Oescus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 43°42′N 24°29′E / 43.7°N 24.483333°E43.7; 24.483333

Oescus
Colonia Ulpia Escus 2010 PD 0024.JPG
Tratto di mura della fortezza legionaria di Oescus.
Periodo di attività fortezza legionaria dall'86 al V secolo
Località moderna Pleven in Bulgaria
Unità presenti Legio V Macedonica da Augusto a Traiano;[1]
Provincia romana Mesia superiore
Status località colonia romana a partire da Traiano

Oescus era un'antica città della Moesia, a nord-ovest della moderna città bulgara di Pleven, vicino al villaggio di Gigen.

Il toponimo è dacico-mesico; Claudio Tolomeo la definisce una città triballiana, ma in seguito fu romanizzata, raggiungendo lo status di colonia sotto Traiano, con il nome di Colonia Ulpia Oescus,[2] con veterani della legio I Italica[3] e V Macedonica.[4]

In questa città, localizzata sul basso Danubio ebbe il suo campo la Legio V Macedonica da Augusto a Traiano.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]