Oceania (Björk)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Oceania
Björk, Oceania (Lynn Fox).png
Björk nel video del brano.
Artista Björk
Tipo album Singolo
Pubblicazione 2004
Durata 3 min : 24 s
Album di provenienza Medúlla
Genere Pop
Musica elettronica
Etichetta One Little Indian
Produttore Björk e Mark Bell
Formati CD
Björk - cronologia
Singolo precedente
(2002)
Singolo successivo
(2004)

Oceania è una canzone della cantante islandese Björk ed è estratta dall'album Medúlla.
È stata scritta appositamente per la cerimonia di apertura della XXVIII Olimpiade ad Atene. Come tutte le canzoni contenute nell'album, la canzone è composta solo dal suono della voce umana e, in particolare, in questo caso hanno partecipato alla realizzazione un coro di Londra e un famoso beatboxer inglese, Shlomo. Il testo della canzone è stato scritto insieme ad un amico e collaboratore della cantante, Sjón; è una descrizione dell'evoluzione umana vista e commentata dal punto di vista dell'acqua, da cui tutto ha avuto origine. Oceania è l'ultima canzone appartenente al gruppo composto da Human Behaviour, Isobel e Bachelorette. La canzone ha avuto una nomination ai Grammy Award del 2005.

Video musicale[modifica | modifica sorgente]

Il video, diretto da Lynn Fox, mostra una Björk immersa nelle profondità dell'oceano, con un vestito incrostato di gioielli e con creature multicolori che la circondano e la sovrastano.

Versioni[modifica | modifica sorgente]

  • Album Version
  • Piano & Vocal Mix - 3:04
  • Radio Mix Featuring Kelis - 2:55
  • Olympic Studio Version - 3:14

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Nella versione realizzata con Kelis c'è del testo aggiunto rispetto a quello scritto da Björk e Sjón; lo ha scritto Kelis stessa ed è il punto di vista della madre terra sull'evoluzione umana.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica