Oblys di Žambyl

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Oblys di Žambyl
oblys
(KK) Жамбыл облысы
(RU) Жамбылская область
Oblys di Žambyl – Stemma
Oblys di Žambyl – Veduta
Dati amministrativi
Stato Kazakistan Kazakistan
Capoluogo Taraz
Akim Kanat Bozymbayev
Territorio
Coordinate
del capoluogo
42°54′N 71°22′E / 42.9°N 71.366667°E42.9; 71.366667 (Oblys di Žambyl)Coordinate: 42°54′N 71°22′E / 42.9°N 71.366667°E42.9; 71.366667 (Oblys di Žambyl)
Superficie 144 300 km²
Abitanti 1 071 645[1] (2013)
Densità 7,43 ab./km²
Distretti 10+4
Altre informazioni
Cod. postale 080000
Prefisso +7 (726)
Fuso orario UTC+6
ISO 3166-2 KZ-ZHA
Targa 08, H
Localizzazione

Oblys di Žambyl – Localizzazione

Sito istituzionale

Žambyl (kazako, Žambyl oblysy; russo, Žambylskaja oblast' ; chiamata anche oblys di Taraz, dal nome attuale del suo capoluogo) è una provincia (oblys) del Kazakistan, situata nella parte sudorientale del Paese ai confini con il Kirghizistan; è delimitata ad est, nord e ovest, rispettivamente, dagli oblys di Qaraǧandy, del Kazakistan Meridionale e di Almaty.
Il territorio provinciale si estende dalle falde delle catene montuose meridionali (Tien Shan) ai bassopiani desertici che si estendono nel Kazakistan centrale; all'estremità nordorientale arriva a toccare il lago Balqaš, che si estende però per la quasi totalità al di fuori dei confini della provincia. Il paesaggio è prevalentemente steppico, vista l'estrema continentalità e aridità del clima.

Il capoluogo della provincia è Taraz, che accentra circa un terzo della popolazione totale; altre cittadine con qualche rilievo sono Ču, sul fiume omonimo e Qaratau, alle falde orientali della catena montuosa omonima.

Distretti[modifica | modifica sorgente]

La provincia è suddivisa in 10 distretti (audan) e una città autonoma (qalasy): Taraz.

I distretti sono:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Agency of statistics of the Republic of Kazakhstan: Численность населения Республики Казахстан по областям с началa 2013 года до 1 февраля 2013 года (russisch; Excel-Datei; 55 kB).

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]