OC-14-4A

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
OC-14-4A
GrozaOC14.svg
Tipo Fucile d'assalto
Origine Flag of the Soviet Union.svg Unione Sovietica
Impiego
Utilizzatori MVD, Spetsnaz
Conflitti Prima e seconda guerra cecena, Seconda guerra in Ossezia del Sud
Produzione
Progettista V.N. Telesh e U.V. Lebedev
Data progettazione 1992-1994
Costruttore TsKIB SOO
Date di produzione 1994 - attuale
Entrata in servizio 1994
Varianti OTs-14-4A

OTs-14-4A-01 OTs-14-4A-02

OTs-14-4A-03
Descrizione
Peso 2.7 kg (OTs-14-4A-01 e OTs-14-4A-02)
3,6 kg (OTs-14-4A e OTs-14-4A-03)
Lunghezza 610 mm (OTs-14-4A)

565 mm (OTs-14-4A-01) 500 mm (OTs-14-4A-02)

720 mm (OTs-14-4A-03)
Lunghezza canna 240 mm
Altezza 294 mm (OTs-14-4A senza lanciagrante)

266 mm (OTs-14-4A col langiagranate montato) 350 mm (OTs-14-1A senza lanciagrante)

320 mm (OTs-14-1A col langiagranate montato)
Munizioni 9 x 39 mm (Groza-4)
7,62 x 39 mm (Groza-1)
Azionamento Operata a gas, otturatore rotante
Cadenza di tiro 700 colpi/minuto (Groza-4)
750 colpi/minuto (Groza-1)
Velocità alla volata 300 m/s (Groza-4)
720 m/s (Groza-1)
Tiro utile 200 m (Groza-4)
300 m (Groza-1)
Gittata massima 400 m (Groza-4) 500 m (Groza-1)
Alimentazione Caricatore da 20 colpi (Groza-4)
Caricatore da 30 colpi (Groza-1)
Organi di mira Metallici, aggancio per mirini PO4x34

[senza fonte]

voci di armi da fuoco presenti su Wikipedia

L'OTs-14-4A "Groza-4" (ОЦ-14-4А "Гроза-4") è un fucile d'assalto russo bullpup che spara munizioni subsoniche 9 x 39 mm. È stato sviluppato ai TsKIB SOO (Laboratori centrali di progettazione e ricerca di armi per lo sport e la caccia) nella Tula, Russia. L'arma è anche colloquialmente conosciuta come OC-14 o OTs-14 "Groza" (Temporale). Una variante dell'arma è l'Ots-14-1A "Groza-1" che impiega le munizioni 7,62 × 39 mm.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

I lavori sul progetto dell'OTs-14-4A iniziarono nel dicembre del 1992. Il progettisti a capo delle operazioni furono Valery Telesh (già progettista dei lanciagranate sottocanna GP-25 e GP-30) e Yuri Lebedev. L'obiettivo del team era riunire in un unico progetto tutte le migliori caratteristiche delle armi da combattimento ravvicinato, utilizzando l'AKS-74U come base di partenza. I primi prototipi furono pronti per i test in meno di un anno e l'arma entrò in produzione nei primi mesi del 1994. Fu presentato per la prima volta al pubblico al MILIPOL di Mosca nell'aprile 1994 e adottato poco dopo dal Ministero degli affari interni MVD. Le ottime prestazioni dell'OTs-14-4A lo portarono all'attenzione del Ministero della difesa (MO) che necessitava di un'arma simile. Dopo alcuni test fu adottato dalla Spetsnaz e da alcune unità speciali della prima linea (paracadutisti e genieri). L'arma fu originariamente concepita per usare quattro differenti tipi di munizioni: 5.45 x 39 mm, 5.56 x 45 mm, 7,62 x 39 mm o 9 x 39 mm ma l'idea è stata abbandonata in seguito alle richieste dell'MVD, che necessitava di un'arma impiegante munizioni 9 x 39 mm per gli scontri in Cecenia.

Dettagli del Design[modifica | modifica wikitesto]

Meccanismo[modifica | modifica wikitesto]

L'OTs-14-4A è una piccola arma da fuoco basata sul 5.45 x 39 mm AKS-74U. Ha un selettore di fuoco, è operante a gas ed ha un otturatore rotante.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

L'OTs-14-4A condivide il 75% dei componenti con l'AKS-74U. I componenti di base dell'arma sono ereditati direttamente dal fucile d'assalto AKS-74U e modificati leggermente, con un design semplificato che li rende sensibilmente più economici. L'arma presenta un design modulare che permette di assemblare una delle quattro versioni a seconda della missione assegnata. Ha una configurazione bullpup per aumentare la portabilità ed il bilanciamento. L'impugnatura è spostata in avanti rendendolo più compatto, adatto ad esser portato di nascosto e così bilanciato da permettere di far fuoco con una sola mano, come con una pistola. È presente un selettore di fuoco come meccanismo di sicurezza. Il fucile è equipaggiato con tacche di mira metalliche configurabili mentre il lanciagranate dispone di un mirino metallico pieghevole. Sull'impugnatura può esser agganciato un mirino telescopico PSO o vicino all'otturatore su versioni più recenti. È possibile montare mirini notturni standard.

Accessori[modifica | modifica wikitesto]

È accessoriato con una valigetta di alluminio dotata di equipaggiamento ed accessori per un ampio ventaglio di missioni e situazioni tattiche. Nella valigetta sono inclusi due differenti tipi di impugnatura e grilletto, un paio per il langiagranate modificato GP-25/30 ed un altro per le situazioni in cui il lanciagranate viene tenuto smontato. Quando il lanciagranate è installato, il fucile ed il lanciagrante sparano con un unico grilletto. Un selettore vicino al grilletto cambia la modalità di fuoco, permettendo di passare dalle munizioni al lanciagranate. Nel caso venga smontato il lanciagranate è rimpiazzabile con un'impugnatura verticale. Un silenziatore è incluso nella dotazione standard, così come una canna corta a sostituzione rapida da usare con il silenziatore o quando è richiesta la massima compattezza.

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

  • OTs-14-4A - variante con il lanciagranate
  • OTs-14-4A-01 - variante con l'impugnatura verticale
  • OTs-14-4A-02 - variante senza accessori sulla canna
  • OTs-14-4A-03 - variante con il silenziatore

Vantaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • La compattezza dell'arma, relativamente piccola e leggera grazie allo schema bullup che fornisce un buon bilanciamento ed un minor rinculo.
  • È affidabile come la famiglia degli AK essendo basato sugli stessi meccanismi interni.
  • Le munizioni 9 x 39 mm SP-5 ed SP-6 subsoniche, abbiante al silenziatore, rendono l'OTs-14-4A un'arma piuttosto furtiva.
  • Le pesanti munizioni da 9 mm (16 g) aumentano la mortalità dell'arma così come il suo potere d'arresto.
  • Buona accuratezza, che assieme all'alta mortalità, alla penetrazione dei proiettili, al buon potere dall'arresto ed alla decente velocità di fuoco rendono l'arma adatta ad ingaggiare bersagli in giubbotti antiproiettile o dietro protezioni leggere.
  • Il design modulare permette di trasformare l'arma in un fucile d'assalto, un fucile di precisione o in un lanciagranate.

Svantaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • La corta linea di mira, così come la rapida curva delle munizioni, rende il puntamento problematico.
  • Lo schema bullup rende più difficoltoso cambiare il caricatore.
  • La quarta variante ha un caricatore da soli 20 colpi.
  • L'utilizzo di un solo mirino sia per le munizioni che per le granate rallenta il passaggio tra un impiego e l'altro.
  • Il baricentro delle versioni senza lanciagranate è in una posizione tale da sbilanciare l'arma.
  • Il baricentro è situato sull'impugnatura a pistola e pesa sulla mano destra dell'utilizzatore, diminuendo la precisione.

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Nella serie di S.T.A.L.K.E.R. l'OTs-14-4A è un'arma rara, molto potente a corto raggio.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

guerra Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di guerra