O2 World (Amburgo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 53°35′21″N 9°53′57″E / 53.589167°N 9.899167°E53.589167; 9.899167

O2 World Amburgo
RK 1009 9830 O2World Hamburg.jpg
Informazioni
Ubicazione Amburgo
Germania Germania
Inizio lavori 2001
Inaugurazione 2002
Costo 83 milioni
Proprietario AEG
Uso e beneficiari
Hockey su ghiaccio Hamburg Freezers (2002-oggi)
Pallamano HSV Amburgo (2002-oggi)
Capienza
Posti a sedere 16 000 (concerti)
13 900 (pallamano)
14 500 (hockey su ghiaccio)
 

O2 World (un tempo noto come Color Line Arena)[1] è un palazzetto dello sport di Amburgo, in Germania. Inaugurato nel 2002, l'arena può contenere fino a 16.000 persone. La sua locazione è adiacente agli stadi di calcio Imtech Arena ed il nuovo Volksbank Stadium nel distretto di Bahrenfeld. È tra le arene più moderne d'Europa.

Storia[modifica | modifica sorgente]

L'arena ha aperto nel novembre 2002, con delle misure di 150 metri di lunghezza e 110 metri di larghezza, con un'altezza di 33 metri. La capacità massima del palazzetto è di 16.000 visitatori ad eventi sportivi, eliminando le tribune regolabili, la capacutà dell'arena può ridursi fino a 12.947 posti. Il totale dei costi di costruzione ammonta a più di € 83 milioni. La costruzione dello stadio è stata amministrata dall'imprenditore finlandese, Harry Harkimo, ed alla città di Aamburg.

Uso[modifica | modifica sorgente]

Il palazzetto fu creato per ospitare eventi di pallamano e hockey sul ghiaccio, infatti è la "casa" delle squadre HSV Amburgo e Hamburg Freezers.

Nel 2005, ha ospitato una parte del Survivor Series Tour, un evento sponsorizzato dalla organizzazione World Wrestling Entertainment.

Ha anche ospitato il Campionato mondiale di pallamano maschile 2007.

Il palco dell'arena è stato sfruttato in numerose occasioni come sala concerti.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ [1]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

sport Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport