Nycticebus bengalensis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Lori lento del Bengala
Nycticebus bengalensis
Stato di conservazione
Status iucn3.1 VU it.svg
Vulnerabile[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Euarchontoglires
(clade) Euarchonta
Ordine Primates
Sottordine Strepsirrhini
Infraordine Lorisiformes
Superfamiglia Lorisoidea
Famiglia Lorisidae
Sottofamiglia Lorinae
Genere Nycticebus
Specie N. bengalensis
Nomenclatura binomiale
Nycticebus bengalensis
Lacépède, 1800
Sinonimi

Nycticebus cinereus, Nycticebus incanus, Nycticebus tenasserimensis

Il lori lento del Bengala (Nycticebus bengalensis) è una specie di primate strepsirrino della famiglia dei lorisidi.

Viene da molti considerato una sottospecie di Nycticebus coucang (N. coucang bengalensis): alla specie è ascritta inoltre una sottospecie (Nycticebus bengalensis tenasserimensis, ex Nycticebus coucang tenasserimensis) dai caratteri intermedi fra le due specie e quindi di dubbia classificazione.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La specie è diffusa in Bangladesh orientale (da qui il nome), Assam, Birmania, Thailandia ed Indocina.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

È assai simile a Nycticebus coucang, dal quale si differenzia per l'assenza di "bretelle" che uniscono le macchie oculari romboidali (in questa specie poco estese od appena abbozzate) alla banda marrone che percorre la spina dorsale.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Nycticebus bengalensis in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi