Nusakan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nusakan
Posizione della stella nella costellazionePosizione della stella nella costellazione
Classificazione Stella binaria
Classe spettrale F0p (o A9p)
Tipo di variabile Alfa2 Canum Venaticorum
Periodo di variabilità 18,487 giorni
Distanza dal Sole ≈114 anni luce
Costellazione Corona Boreale
Coordinate
(all'epoca J2000)
Ascensione retta 15h 27m 49,732s
Declinazione +29° 06′ 20,52″
Dati fisici
Raggio medio 2,5 / ? R
Massa
1,77 / 1,21 M
Temperatura
superficiale
8300/ ? K (media)
Luminosità
26 / 7 L
Dati osservativi
Magnitudine app. 3,68 (combinata)
Magnitudine ass. 0,94 (combinata)[1]
Parallasse 29,17 mas
Moto proprio AR: -180,17 mas/anno
Dec: 85,92 mas/anno
Velocità radiale -18,7 km/s
Nomenclature alternative
3 CrB, HR 5747, BD +29 2670, HD 137909, SAO 83831, FK5 572, HIP 75695, WDS 15278+2906AB.

Nusakan (Beta CrB, β Coronae Borealis, β CrB) è la seconda stella più luminosa della costellazione della Corona Boreale, dopo Gemma. Di magnitudine apparente +3,68, dista 114 anni luce dal sistema solare[1]. Il nome tradizionale Nusakan deriva dall'arabo An-Nasaqan, che significa "Le due serie"[2].

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Nusakan è una stella binaria spettroscopica; è stata scoperta tale nel 1907 con osservazioni effettuate all'osservatorio Lick[3]. Le due componenti sono separate da 0,3 secondi d'arco, che, alla distanza di 114 anni luce, corrispondono a circa 10 UA. Il periodo orbitale è di 10,5 anni. La componente principale è 4 volte più luminosa della secondaria; la loro luminosità è rispettivamente 26 e 7 volte maggiore di quella del Sole. La classe spettrale è F0p, dove la "p" indica che si tratta di una stella peculiare, in quanto il suo spettro presenta anomalie relative all'abbondanza di certi elementi chimici. L'ossigeno è scarsamente presente, mentre al contrario, elementi come lo stronzio, il cromo e l'europio sono più abbondanti della norma. Le masse delle due componenti sono rispettivamente 1,77 e 1,21 volte quella del Sole[4], con la principale che ha un raggio circa 2,5 volte quello della nostra stella.

Nusakan è catalogata come variabile Alfa2 Canum Venaticorum; la sua luminosità varia di 0,07 magnitudini in un periodo di 18,5 giorni, che equivale al suo periodo di rotazione[5].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Extended Hipparcos Compilation (XHIP) (Anderson+, 2012)
  2. ^ Nusakan (The Fixed Stars)
  3. ^ W. W. Campbell, J. H. Moore, A list of six stars whose radial velocities vary in Lick Observatory Bulletin, vol. 4, nº 123, 1907, pp. 161–162.
  4. ^ Staffan Söderhjelm, Visual binary orbits and masses post Hipparcos in Astronomy and Astrophysics, vol. 341, gennaio 1999, pp. 121–140.
  5. ^ General Catalogue of Variable Stars (Samus+ 2007-2012)

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]