Nuova galleria d'arte di Walsall

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 52°35′08.4″N 1°59′09.27″W / 52.585667°N 1.985908°W52.585667; -1.985908

Nuova Galleria d'Arte di Walsall
Walsall art gallery.jpg
Tipo Galleria d'arte moderna e contemporanea
Data fondazione gennaio 2000
Indirizzo Gallery Square, WS2 8LG, Walsall, Regno Unito
Direttore Stephen Snoddy
Sito thenewartgallerywalsall.org.uk

La Nuova Galleria d'Arte di Walsall (in inglese The New Art Gallery Walsall) è una galleria d'arte moderna e contemporanea di Walsall, Inghilterra. È stata costruita con £ 21.000.000 di finanziamenti pubblici, tra cui £ 15.750.000 dalla National Lottery del Regno Unito e il denaro aggiuntivo dal Fondo europeo di sviluppo regionale e dalla società City Challenge.[1][2][3]

La Galleria è finanziata dal Consiglio di Walsall e dalla Arts Council England;[4] questo finanziamento è stato ulteriormente integrato da una propria generazione di reddito. Il suo primo direttore è stato Peter Jenkinson. Nel maggio 2005, è stato nominato direttore l'ex direttore del BALTIC Stephen Snoddy. La Galleria utilizza da maggio 2013 il sistema QRpedia per le sue opere d'arte.[5][6]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Philip Jodidio, Christiane Court, Jacques Bosser, Chapter 3: Caruso St John in Kobler, Florian (a cura di), Architecture in the United Kingdom, Colonia, Taschen, 2006, pp. 44–47, ISBN 3-8228-3972-8.
  2. ^ (EN) http://webarchive.nationalarchives.gov.uk/20110118095356/http:/www.cabe.org.uk/case-studies/new-art-gallery/design
  3. ^ (EN) http://www.cloreduffield.org.uk/research/spaceforart/spaceforartfiles/Walsall.doc
  4. ^ (EN) http://www.artscouncil.org.uk/funding/browse-regularly-funded-organisations/npo/new-art-gallery-walsall/
  5. ^ (EN) Andy Mabbett, QRpedia alla Nuova Galleria d'Arte di Walsall in Mailing list, Wikimedia UK, Maggio 2013. URL consultato il 24 novembre 2013.
  6. ^ (EN) Julie Brown, La Nuova Galleria d'Arte di Walsall, Museums Association, 17 giugno 2013. URL consultato il 24 novembre 2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]