Numero di serie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Numero seriale di un documento

Un numero di serie (o numero seriale) è un numero identificativo assegnato in maniera univoca per distinguere un esemplare di una serie, ad esempio una banconota, una carta di credito o un'utenza di un particolare servizio pubblico (energia elettrica, telefono...).

Generalmente si tratta di numeri interi positivi; talvolta in luogo delle sole cifre decimali vengono impiegati genericamente caratteri alfanumerici.

Funzione[modifica | modifica wikitesto]

I numeri di serie sono particolarmente utili per identificare l'origine di eventuali difetti riscontrati in determinate partite di prodotti; ad esempio, si può facilmente risalire all'allevamento di origine di una partita di latte cagliato grazie ad un codice identificativo riportato sul collo di ogni bottiglia. Essi risultano inoltre efficaci per prevenire contraffazioni e riciclaggi, consentendo di tracciare univocamente il percorso dei beni o delle banconote.

Applicazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Numerosi programmi per computer sono caratterizzati da numeri di serie che l'utente deve inserire per dimostrare l'autenticità della propria copia del software.
  • Le riviste e i periodici sono caratterizzati da un codice specifico, l'ISSN; parimenti, i libri presentano generalmente un codice noto come ISBN.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • In base ai numeri di serie delle banconote è possibile ricostruire la loro provenienza; su questo principio si basano numerosi siti web che permettono agli utenti di risalire al luogo di origine di una banconota e ai luoghi in cui essa è transitata prima di arrivare nelle nostre mani, come EuroBillTracker, in Europa, e Where's George?, negli Stati Uniti d'America.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

matematica Portale Matematica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di matematica