Nueva Poblacion y Fuerte de Floridablanca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altre località omonime, vedi Floridablanca.
Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Sito archeologico}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.

Floridablanca, noto anche col nome completo di Nueva Poblacion y Fuerte de Floridablanca, fu un insediamento spagnolo stabilito nei pressi della baia di San Julián nel 1780, ed abbandonato quattro anni dopo. Attualmente questo villaggio è un sito archeologico situato nella provincia argentina di Santa Cruz.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Un piccolo villaggio chiamato Nueva Colonia y Fuerte de Floridablanca fu fondato nel corso della colonizzazione della costa atlantica della Patagonia. Questa esplorazione era stata ordinata da Carlo III, re di Spagna nel XVIII secolo.

A Floridablanca furono sperimentate le nuove idee illuministiche spagnole. I concetti di agricoltura e famiglia furono le basi della colonia. L'agricoltura era la principale fonte di sostentamento. Le famiglie erano l'unità fondamentale della società agricola, e gli elementi necessari al loro mantenimento erano stabiliti dalla corona (alloggi, cibo, sanità, terra, sementi e mezzi agricoli).

Storia archeologica[modifica | modifica wikitesto]

Floridablanca è stata l'oggetto del progetto di ricerca noto come "Archaeology and History at the Spanish colony of Floridablanca (Patagonia, 18th century)", guidato da M.X. Senatore dell'Instituto Multidisciplinario de Historia y Ciencias Humanas, CONICET ed Universidad de Buenos Aires, Argentina.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]