Nove principi in Ambra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nove principi di Ambra
Titolo originale Nine Princes in Amber
Autore Roger Zelazny
1ª ed. originale 1970
Genere romanzo
Lingua originale inglese

Nove principi in Ambra è un romanzo fantasy e il primo delle Cronache di Ambra, serie creata da Roger Zelazny. Fu pubblicato per la prima volta nel 1970, e successivamente diede origine a un gioco per computer con lo stesso nome.

La prima edizione del romanzo (in copertina rigida edito dalla Doubleday) è incredibilmente rara; l'editore mandò al macero per errore una grossa fetta della prima stampa, mentre l'ordine era di distruggere le copie rimanenti del precedente romanzo di Zelazny, Creature della luce e delle tenebre.[senza fonte]

Il romanzo è seguito da Le armi di Avalon.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Nella storia, Carl Corey si sveglia recluso in un ospedale di New York con una amnesia. Riesce a scappare e comincia ad investigare, scoprendo la verità, pezzo dopo pezzo: in realtà egli è il Principe di Corwin, di Ambra, il vero mondo di cui la nostra Terra rappresenta soltanto un'ombra. Lui è uno dei nove uomini che potrebbero dominare Amber, se si dimostrerà in grado di superare le truppe di suo fratello maggiore, Eric.