Nouveau Réalisme

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Nouveau Réalisme è un movimento artistico dei primi anni del decennio 1960-1970,vedono scatenarsi sulla scena delle arti visive movimenti come la Op Art in Europa, la Pop Art negli Stati Uniti, il Nouveau Realisme in Francia. Soprattutto di artisti francesi, che ha per oggetto "materiali desunti dalla realtà, anche quella più banale"[1], anche rifiuti, che vengono raccolti per esempio in sculture tridimensionali. Il suo critico più importante è Pierre Restany. Autori importanti sono Yves Klein, Jean Tinguely, Martial Raysse, César Baldaccini, Daniel Spoerri, Jacques Villeglé, Christo, Gerard Deschamps, Mimmo Rotella. Questo movimento è collegato al New Dada[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nouveau Réalisme in mart.trento.it
  2. ^ centroarte.com

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Pierre Restany, Manifeste des Nouveaux Réalistes, Éd. Dilecta, Parigi, 2007.
  • Lea Vergine, "L'arte in trincea, lessico delle tendenze artistiche 1960-1990"
arte Portale Arte: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di arte