Parcella

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Notula)

La parcella (nel passato detta anche notula) è un documento emesso da un libero professionista al suo cliente, equivalente alla fattura, per prestazioni delle quali è stato incaricato.

Il compenso in essa recato è spesso genericamente definito come onorario ovvero onorario professionale.

Emissione[modifica | modifica sorgente]

La parcella per tutti i liberi professionisti è comprensiva di ritenuta d'acconto ed è soggetta alle solite regole della fatturazione IVA. Le fatture dei liberi professionisti emesse a soggetti titolari di partita iva (aziende e altri lavoratori autonomi) vanno registrate nella contabilità fornitori, come tutte le altre.

Fino a quando esistevano le tariffe regolamentate, i professionisti che svolgevano attività riservate agli iscritti agli albi professionali dovevano redigerle in conformità a questi parametri.

Progetto di notula[modifica | modifica sorgente]

Il progetto di notula, anche denominato avviso di notula, relata o avviso di parcella, è quel documento non fiscale (analogo ad una fattura pro forma) che un professionista può emettere al momento del completamento della prestazione della quale il professionista è stato incaricato (o prima se in acconto), di contenuto analogo a quello della notula definitiva, che verrà però emessa solo successivamente, al momento del pagamento, in genere per evitare l'anticipazione dell'IVA in attesa del pagamento.

Con l'introduzione della facoltà per piccole imprese e lavoratori autonomi del versamento periodico al fisco dell'IVA per cassa e non per competenza, la necessità della fattura proforma è venuta meno.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]