Notte di bivacco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Notte di bivacco
Titolo originale Cheyenne
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 1947
Durata 99 min
Colore bianco e nero
Audio sonoro
Rapporto 1.37 : 1
Genere western
Regia Raoul Walsh
Soggetto Paul Wellman
Sceneggiatura Alan Le May, Thames Williamson
Produttore Robert Buckner
Casa di produzione Warner Bros
Fotografia Sidney Hickox
Montaggio Christian Nyby
Effetti speciali Hans F. Koenekamp, William C. McGann
Musiche Max Steiner
Scenografia Ted Smith (art director)
Jack McConaghy (set decorator)
Costumi Milo Anderson
Trucco Perc Westmore
Interpreti e personaggi

Notte di bivacco (Cheyenne) è un film del 1947 diretto da Raoul Walsh. Il film fu redistribuito anche con il titolo The Wyoming Kid.

È un film western statunitense con Dennis Morgan, Jane Wyman e Janis Paige.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Il film, diretto da Raoul Walsh su una sceneggiatura di Alan Le May e Thames Williamson con il soggetto di Paul Wellman,[1] fu prodotto da Robert Buckner per la Warner Bros[2] e girato nei Warner Brothers Burbank Studios a Burbank in California e a Sedona in Arizona.[3]

Colonna sonora[modifica | modifica sorgente]

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Il film fu distribuito con il titolo Cheyenne negli Stati Uniti dal 6 giugno 1947[4] al cinema dalla Warner Bros.[2]

Altre distribuzioni:[4]

  • in Finlandia il 5 dicembre 1947 (Cheyenne e Postinryöstäjät)
  • in Svezia l'8 dicembre 1947 (De trotsade lagen)
  • in Danimarca il 24 settembre 1948 (Cheyenne)
  • in Portogallo il 16 novembre 1948 (Feras Sangrentas)
  • in Giappone il 1º marzo 1949
  • in Austria il 15 settembre 1950 (Cheyenne)
  • in Germania Ovest il 3 ottobre 1964 (Wyoming Express e Schmutzige Dollars)
  • in Francia (Cheyenne e Wyoming Kid)
  • in Brasile (Covil do Diabo)
  • in Grecia (O orkos tis ekdikiseos)
  • in Italia (Notte di bivacco)

Critica[modifica | modifica sorgente]

Secondo il Morandini il film è un "western minore" che si rivelerebbe modesto ma che tuttavia risulterebbe gradevole grazie alla capacità del regista "di suggerire il senso dello spazio, pur ricorrendo a poche scene in esterni".[5]

Promozione[modifica | modifica sorgente]

La tagline è: "LOVE AND ACTION RIDE HAND-IN-HAND! (original print ad - all caps)".[6]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Notte di bivacco - IMDb - Cast e crediti completi. URL consultato il 7 aprile 2013.
  2. ^ a b (EN) Notte di bivacco - IMDb - Crediti per le compagnie. URL consultato il 7 aprile 2013.
  3. ^ (EN) Notte di bivacco - IMDb - Luoghi delle riprese. URL consultato il 7 aprile 2013.
  4. ^ a b (EN) Notte di bivacco - IMDb - Date di uscita. URL consultato il 7 aprile 2013.
  5. ^ Notte di bivacco - MYmovies. URL consultato il 7 aprile 2013.
  6. ^ (EN) Notte di bivacco - IMDb - Tagline. URL consultato il 7 aprile 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema