Nostra Signora del Buon Successo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nostra Signora del Buon Successo è un appellativo con cui la Chiesa Cattolica venera Maria, madre di Gesù, in seguito alle presunte apparizioni a Quito tra il 1582 e il 1634.

Le apparizioni[modifica | modifica sorgente]

La suora di clausura delle Concezioniste, Madre Mariana de Jesús Torres, riferì una serie di apparizioni occorse tra il 1582 e il 1634, a Quito, in Ecuador.

Nell'anno 1582 mentre la suora stava pregando davanti al tabernacolo avrebbe visto tutta la chiesa immersa nel buio, nella polvere e nel fumo. L'altare maggiore sarebbe rimasto illuminato e il tabernacolo si sarebbe aperto. Sarebbe apparso Gesù Cristo, così come descritto nella crocifissione sul Golgota, con la Madonna, San Giovanni e Maria Maddalena ai suoi piedi. La suora, credendo che la causa dell'agonia di Gesù fosse sua, avrebbe detto: «Signore, sono io la colpevole! Puniscimi e perdona il tuo popolo» ma il suo angelo custode avrebbe risposto: «No! Non sei tu la colpevole. Alzati, perché Dio desidera rivelarti un grande segreto». La suora avrebbe domandato alla Madonna: «Mia Signora, sono io la causa della tua tristezza?» e la Madonna avrebbe risposto: «No, non sei tu, ma il mondo criminale!». Madre Mariana avrebbe sentito la voce del Dio Padre dire: «Questo castigo sarà per il secolo XX». Sopra la testa del Cristo agonizzante, improvvisamente, sarebbero apparse tre spade con su scritto:

  • «Punirò l’eresia»,
  • «Punirò l’empietà»,
  • «Punirò l’impurità»".

La Vergine Maria allora le avrebbe chiesto: «Vuoi tu sacrificarti per le persone di quel periodo?» ed ella avrebbe risposto: «Sì, lo voglio!». Improvvisamente, le tre spade sopra la testa del Cristo agonizzante, avrebbero trafitto il cuore di suor Mariana, causandole, così, una morte mistica.

Cattolicesimo Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cattolicesimo