Northrop XP-56 Black Bullet

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Northrop XP-56 Black Bullet
Il secondo aereo costruito (numero di serie 42-38353)
Il secondo aereo costruito (numero di serie 42-38353)
Descrizione
Tipo caccia intercettore
Equipaggio 1
Costruttore Stati Uniti Northrop
Data primo volo 30 settembre 1943
Utilizzatore principale Stati Uniti USAAF
Esemplari 2
Dimensioni e pesi
Lunghezza 8,38 m
Apertura alare 12,96 m
Altezza 3,35 m
Superficie alare 28,44
Peso a vuoto 3 955 kg
Peso carico 5 159 kg
Peso max al decollo 5 520 kg
Propulsione
Motore 1 radiale Pratt & Whitney R-2800-29
Prestazioni
Velocità max 749 km/h
Raggio di azione 1 063 km
Tangenza 10 061 m
Armamento
Mitragliatrici 4 calibro 12,7 mm
Cannoni 2 calibro da 20 mm

[senza fonte]

voci di aerei militari presenti su Wikipedia

Il Northrop XP-56 Black Bullet fu un unico prototipo di caccia intercettore costruito dall'azienda statunitense Northrop.

Fu uno dei più radicali aerei sperimentali costruiti durante la seconda guerra mondiale, adottando soluzioni tecniche che ne vanificarono la concretezza. Dimostratosi un fallimento non venne mai avviato alla produzione in serie.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]