Norman Treigle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Norman Treigle (New Orleans, 6 marzo 1927New Orleans, 16 febbraio 1975) è stato un basso statunitense che cantò a lungo nella compagnia di canto della New York City Opera.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Norman Treigle cominciò a cantare nel coro delle voci bianche della sua scuola. Studiò poi canto alla Loyola University New Orleans e si perfezionò con Elisabeth Wood.

Debuttò nel 1953 con la New York City Opera, cantando in ruoli di secondo piano, per passare poi ai ruoli da protagonista in Don Giovanni nel 1955. Cantò alla prima esecuzione di The Tender Land di Aaron Copland nel 1954 e Susannah di Carlisle Floyd nel 1956.

Buon attore, dotato di una voce possente e cavernosa, fu un rinomato Mefistofele in Faust, Mefistofele e un ottimo interprete in Boris Godunov, Les contes d'Hoffmann e Giulio Cesare nel 1966 con Beverly Sills. Cantò anche alla San Francisco Opera e al teatro dell'opera di New Orleans.

Anche se la sua carriera si svolse quasi completamente negli Stati Uniti, cantò anche al Teatro Colón di Buenos Aires e alla Royal Opera House di Londra negli anni settanta.

Treigle venne trovato morto, probabilmente per l'assunzione di una dose eccessiva di barbiturici.

Discografia selettiva[modifica | modifica wikitesto]

  • 1967 - Giulio Cesare - Treigle, Sills, Forrester, Wolff, Malas - Julius Rudel (RCA)
  • 1972 - Les contes d'Hoffmann - Sills, Burrows, Treigle, Marsee - Julius Rudel (Westminster)
  • 1973 - Mefistofele - Domingo, Caballé, Treigle - Julius Rudel (EMI)

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • David Hamilton, The Metropolitan Opera Encyclopedia, Simon & Schuster, 1987. ISBN 0-671-61732-X
  • Brian Morgan, Strange Child of Chaos: Norman Treigle, iUniverse, 2006. ISBN 0-595-38898-1

Controllo di autorità VIAF: 6360111