Norman Seeff

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Norman Seeff (Johannesburg, 5 marzo 1939) è un regista e fotografo statunitense.

Dal suo arrivo negli Stati Uniti nel 1969, il suo lavoro come fotografo e regista si incentrò sull' esplorazione della creatività umana e sulle dinamiche interne del processo creativo.

Giovinezza e lavoro[modifica | modifica wikitesto]

Seeff si laureò con lode in scienza e arte alla King Edward VII School di Johannesburg. All'età di 17 anni, divenne il più giovane giocatore della campionato nazionale sudafricano di calcio.

Seeff si qualificò come medico nel 1965. Per tre anni lavorò in medicina d'urgenza presso il Chris Hani Baragwanath Hospital in Soweto concentrandosi sulla gestione dello shock traumatico. Nel 1969, emigrò negli Stati Uniti per perseguire le proprie passioni creative e capacità artistiche.

New York[modifica | modifica wikitesto]

Dopo l'arrivo a New York, le fotografie di Seeff delle persone che incontrava per le strade di Manhattan sono state presto scoperte dal famoso designer grafico Bob Cato. Cato introdusse Seeff nel mondo del design delle copertine degli album e il suo primo incarico fotografico importante per The Band gli portò immediato riconoscimento. I suoi primi lavori includono anche immagini di Robbie Robertson, Patti Smith, Robert Mapplethorpe, Andy Warhol e altre personalità di New York.

Nel 1971, Seeff fu professore di Fotografia al Bennington College in Vermont per un anno.

Los Angeles[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1972, su raccomandazione di Cato, Seeff si trasferì a Los Angeles per diventare direttore creativo di United Artists Records, dove il suo lavoro nel design e nella fotografia ricevette più nomination per Grammy Award. Tre anni dopo, aprì uno studio indipendente nel Sunset Boulevard. Le sue sessioni fotografiche presto diventarono leggendarie e attrassero un'audience di 30-40 a ogni sessione, arrivando a più di 200 in alcune occasioni. Una combinazione del laboratorio dell'attore e una celebrazione della spontaneità creativa, le sessioni di Seef erano esperienze emotivamente coinvolgenti che comparvero in molte immagini iconiche di artisti importanti e innovatori.

L'interazione creativa di Seef con artisti la ispirarono a filmare le sue sessioni iniziando con Ike & Tina Turner nel 1975. Usando la sessione fotografica come veicolo di esplorazione delle dinamiche interne del processo creativo con artisti al lavoro, Seef ha continuato questo processo per più di 35 anni. Il suo archivio di film e nastri di più di 400 battute con musicisti, registi, autori, personalità televisive, scienziati, visionari e imprenditori fornisce un'unica descrizione di artisti e innovatori nell'atto della creazione. Controllo di autorità VIAF: 26962450

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie