Noratore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Simbolo circuitale del noratore

Nella Teoria dei Circuiti, un noratore è un bipolo ideale lineare e permanente che può avere ai suoi capi una tensione ed una corrente arbitrarie. Un noratore rappresenta un generatore controllato di tensione o di corrente con guadagno infinito.[1]

L'inserimento di un noratore in un circuito fornisce corrente e tensione a qualunque elemento del restante circuito lo richieda.

Un noratore, se considerato da solo, è un elemento assurdo e privo di significato. Esso però, può essere utilizzato in coppia ad un nullatore per formare un nullore. Si dimostra inoltre che i due bipoli nullatore e noratore se posti in parallelo formano il bipolo cortocircuito ideale, mentre se posti in serie, formano il bipolo circuito aperto ideale.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Martinelli, Giuseppe; Salerno, Mario (1997). Fondamenti di Elettrotecnica: Circuiti lineari e permanenti. Vol. 1 (2 ed.). Edizioni Scientifiche Siderea

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Verhoeven C J M van Staveren A Monna G L E Kouwenhoven M H L & Yildiz E, Structured electronic design: negative feedback amplifiers, Boston/Dordrecht/London, Kluwer Academic, 2003, §2.2.1.1 pp. 30-32, ISBN 1402075901.
Elettrotecnica Portale Elettrotecnica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Elettrotecnica