Noodles

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Noodles
Delicious noodle.jpg
Origini
Luogo d'origine Cina Cina
Dettagli
Categoria primo piatto
Varianti Numerose
 

Noodles è il termine con il quale in numerose nazioni viene identificato un impasto di farina di qualunque tipo, al quale si aggiunge acqua ed eventualmente uova e con cui si creano dei fili di pasta di spessore variabile a seconda delle tradizioni locali. Possono essere cotti sia freschi che essiccati. I noodles vengono lessati in acqua bollente, saltati in padella o fritti. Sono solitamente serviti con una salsa di accompagnamento o in una zuppa.

Negli Stati Uniti la parola "noodle" identifica quasi tutti i prodotti in pasta. La parola deriva dal tedesco nudel.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Cina[modifica | modifica sorgente]

Nel 2002, degli archeologi hanno trovato una ciotola contenente antichi noodles ben conservati. Sono stati descritti simili al tradizionale lamian noodle cinese. La composizione dei più antichi noodles è stata studiata da un gruppo di ricercatori cinesi che ha determinato come i noodles fossero composti da miglio e setaria italica.

La prima testimonianza di noodles scritta si trova in un libro risalente alla Dinastia Han. I noodles divennero un alimento base per i membri di quella dinastia. Nella Dinastia Tang per la prima volta i noodles furono tagliati a strisce sottili, simile alla forma dei moderni spaghetti, mentre nella Dinastia Yuan iniziarono le realizzazioni di noodles secchi.

Noodles del Singapore

Asia[modifica | modifica sorgente]

I noodles giapponesi (Udon) furono adattati da una ricetta cinese da un monaco buddista nel IX secolo. I reshteh furono prodotti dai perisani a partire dal 13° secolo. Infine i ramen sono diventati popolari in Cina a partire dal 1900.

Italia[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Pasta.

In Italia, la pasta era certamente già presente nel medioevo, sotto forma di maccheroni e ravioli, più diffusa nella variante secca, tipicamente prodotta utilizzando grano duro.

La successiva specializzazione nazionale ha determinato una notorietà mondiale della pasta italiana, primo paese al mondo anche nel consumo.[1]

Tipi di piatti[modifica | modifica sorgente]

  • Noodles classici: vengono cotti in acqua o brodo, poi scolati. Possono essere aggiunti altri alimenti oppure i noodles possono essere aggiunti ad altri alimenti, o possono essere serviti con una salsa o olio. In generale sono morbidi ed assorbono i sapori.
  • Noodles freddi: talvolta i noodles possono essere serviti come insalata.
  • Noodles fritti: piatti a base di noodles fritti con varie carni, pesce, verdure e latticini.
  • Zuppa di noodles: sono dei noodles serviti in brodo.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ [1]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

cucina Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina