Non si può continuare ad uccidere

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Non si può continuare ad uccidere
Titolo originale The Man from Colorado
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1948
Durata 100 min.
Colore colore
Audio sonoro
Genere western
Regia Henry Levin
Soggetto Borden Chase
Sceneggiatura Robert Hardy Andrews e Ben Maddow
Produttore Jules Schermer
Casa di produzione Columbia Pictures
Fotografia William E. Snyder
Montaggio Charles Nelson
Musiche George Duning
Scenografia Stephen Goosson, A. Leslie Thomas (art director)
Sidney Clifford, Wilbur Menefee (set decorator)
Costumi Jean Louis
Interpreti e personaggi

Non si può continuare ad uccidere (The Man from Colorado) è un film del 1948 diretto da Henry Levin. Nel 1949 la pellicola riceve una nomination ai WGA Awards come miglior sceneggiatura western.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Due uomini vengono congedati dall'esercito dopo aver combattuto nella Guerra Civile. Uno dei due, che ha riportato gravi danni psicologici in seguito ai combattimenti, diventa sempre più violento ed il suo ex-commilitone cerca disperatamente un modo per aiutarlo.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema