Non è mai troppo tardi (film 1953)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Non è mai troppo tardi
Titolo originale Non è mai troppo tardi
Lingua originale italiano
Paese di produzione Italia
Anno 1953
Durata 86 min
Colore B/W
Audio sonoro
Rapporto 1.37 : 1
Genere commedia
Regia Filippo Walter Ratti
Soggetto Charles Dickens
Sceneggiatura Filippo Walter Ratti
Piero Regnoli
Produttore Piero Rognoli per Olympic
Fotografia Carlo Carlini
Musiche Pippo Barzizza
Interpreti e personaggi

Non è mai troppo tardi è un film del 1953 diretto da Filippo Walter Ratti, con Paolo Stoppa e Marcello Mastroianni.

Adattamento italiano del classico Canto di Natale di Charles Dickens, è stato sceneggiato dallo stesso Ratti coadiuvato da Piero Regnoli, qui al debutto.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Antonio Trabbi è un avaro usuraio che tormenta i propri dipendenti, è crudele coi debitori e odia profondamente tutto ciò che reputa frivolo, a partire dal Natale. Proprio la vigilia di Natale rifiuta di prendere in pegno un gioiello portatogli da Rossana, la donna di cui è stato innamorato.

Durante la stessa notte viene visitato in sogno dallo spirito del suo defunto socio che lo avvisa del triste destino che lo attende nell'aldilà a causa del suo comportamento in vita. Antonio rivive nel sogno la sua gioventù, sempre dominata dall'avarizia, che lo aveva indotto a rinunciare al matrimonio con Rossana. Rossana finì con lo sposare Riccardo, il suo rivale, ma i due giovani non ebbero fortuna e finirono in miseria.

Successivamente Trabbi avrà sempre in sogno delle visioni avvenute nei suoi Natali passati, che stanno avvenendo nel Natale presente e che avverranno nei suoi Natali futuri. Le visioni lo toccano profondamente e lo spingono a ravvedersi e a cambiare stile di vita, a partire proprio dal giorno seguente.

Si affretta così a distribuire doni ai poveri in parrocchia, alla famiglia di un dipendente, a Rosanna e a Riccardo e, per la prima volta, passa un Natale felice in compagnia di un nipote.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema