Noein

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Noein - to your other self
serie TV anime
Copertina del primo DVD dell'edizione italiana.
Copertina del primo DVD dell'edizione italiana.
Titolo orig. ノエイン もうひとりの君へ
(Noein - mō hitori no kimi e)
Lingua orig. giapponese
Paese Giappone
Autore Kazuki Akane
Regia Kazuki Akane
Sceneggiatura
Character design Takahiro Kishida
Dir. artistica Takeshi Satō
Studio Satelight
Musiche Hikaru Nanase
Rete Chiba TV
1ª TV 12 ottobre 2005 – 29 marzo 2006
Episodi 24 (completa)
Durata ep. 24 min
Reti it. MTV Italia (Anime Week 2006, solo primo episodio), AXN (Animax), Rete 37, YouTube, Rai 4
1ª TV it. 1º ottobre 2006 – 11 settembre 2008
Episodi it. 24 (completa)
Doppiaggio it. Stefano Brusa direttore
Generi fantascienza, avventura
Temi

Noein - to your other self (ノエイン もうひとりの君へ Noein - mō hitori no kimi e?) è una serie anime fantascientifica del 2005 prodotta dallo studio Satelight, composta da 24 episodi, ideata e diretta da Kazuki Akane (I cieli di Escaflowne).

L'edizione italiana è ad opera della Dynit, che nel 2006 ha pubblicato sei DVD. Il primo episodio è stato trasmesso dall'emittente MTV durante l'Anime Week il 1º ottobre 2006, e l'intera serie è stata in seguito trasmessa integralmente dal canale satellitare AXN, nel contenitore Animax, nel 2008[1]. In chiaro la serie è stata trasmessa dal canale locale toscano Rete 37 nel 2009 e a livello nazionale in streaming su internet, sul canale di YouTube della Dynit: dal 12 maggio 2010 ogni mercoledì veniva pubblicato un nuovo episodio, disponibile per due settimane.[2] È stata trasmessa in chiaro in televisione a livello nazionale su Rai 4 dal 30 settembre 2012 al 31 marzo 2013 la domenica mattina.[3]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Nel futuro è scoppiata una terribile battaglia fra due linee temporali: lo Shangri-La, il cui obiettivo è il totale annullamento di tutti gli universi, e La'cryma, l'ultimo baluardo dell'umanità. Pressato dalla sempre più consistente minaccia posta dallo Shangri-La, l'Ordine dei Cavalieri del Drago (竜騎兵 Ryūkihei?) si mette in viaggio tra le infinite pieghe dello spaziotempo per trovare l'unica cosa in grado di assicurare la vittoria agli esseri umani: la misteriosa Catena del Drago.

Nel presente, l'apparizione di un misterioso Cavaliere del Drago di nome Karasu sconvolge le vite di Haruka e del suo compagno di classe Yu: non solo il misterioso individuo identifica la ragazza come la Catena del Drago, ma afferma anche di essere uno Yu proveniente da un futuro lontano 15 anni.

Concetti[modifica | modifica sorgente]

Noein tratta il concetto del tempo come una dimensione che risuona con altre linee temporali. La Catena del Drago (竜のトルク Ryū no Toruku?, Torque) di Haruka, in grado di influenzarne lo scorrere del tempo, ha la forma di un Ouroboros.

Noein è profondamente imbevuto di teorie della meccanica quantistica. In particolare, l'interpretazione dei molti mondi di Everett, che vede l'universo diramarsi in un numero infinito di probabilità, trova particolare risalto per tutta la durata della serie.

Noein, tuttavia, incorpora dentro di sé anche molti aspetti dell'interpretazione di Copenhagen, che suggerisce che la presenza di un osservatore-misuratore è essenziale per determinare la decoerenza della probabilità. Haruka, il personaggio principale, ha il potere di "osservatore" all'interno del multiverso, potere che la rende in grado di determinare l'esito di un'azione semplicemente "osservandola".

In un episodio[4], inoltre, Uchida spiega alla sua guardia del corpo Koriyama il paradosso del gatto di Schrödinger, una situazione ideale dove solo un osservatore è in grado di determinare la morte del gatto nel momento in cui apre la scatola. Nello stesso episodio si fa anche riferimento alla frase "Dio non gioca a dadi con l'universo", famosa citazione di Albert Einstein.

Nonostante l'interpretazione dei molti mondi suggerisca il concetto di uno spaziotempo che diverge infinite volte, l'anime presenta anche una probabilità in cui si manifesta una convergenza di linee temporali.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

Hakodate[modifica | modifica sorgente]

Ambientazione della principale linea temporale della serie è la cittadina portuale di Hakodate, in Hokkaido.

Haruka Kaminogi (上乃木ハルカ Kaminogi Haruka?)
La protagonista della serie. Una tipica studentessa delle medie che durante una "prova di coraggio" incontra Karasu. Durante lo scontro tra questo e Atori diventa cosciente della sua diversità rispetto ai propri amici. Costantemente in pericolo di rapimento da parte dei Cavalieri del Drago di La'cryma per mettere fine all'invasione di Shangri-La, viene protetta da Karasu.
Doppiatori: Haruka Kudo (工藤晴香 Kudō Haruka?) (giapponese), Ilaria Giorgino (italiano)
Asuka Kaminogi (上乃木明日香 Kaminogi Asuka?)
La madre di Haruka. Ha spesso la testa fra le nuvole, come dimostrato verso la fine della serie, quando si accorge della scomparsa della figlia solo dopo che la sua casa svanisce nel nulla. Da giovane era la migliore amica della madre di Yu, ma il loro legame cominciò ad affievolirsi dopo la morte della nonna del ragazzo; dopo il loro ultimo incontro, tuttavia, sembra che il loro rapporto ritorni ad essere quello di una volta.
Doppiatori: Akemi Okamura (岡村明美 Okamura Akemi?) (giapponese), Germana Pasquero (italiano)
Takuya Mayuzumi (黛拓也 Mayuzumi Takuya?)
Il padre di Haruka, un eminente scienziato nel campo della meccanica quantistica ed uno dei fondatori del progetto Cerchio Magico, che mira a controllare lo scorrere dello spaziotempo. Nonostante lui e Asuka abbiano divorziato, Takuya mantiene comunque uno stretto rapporto con la figlia. Dopo essersi accorto dei pericoli posti dal progetto da lui stesso creato, decide di unirsi a Ryoko e Kyoji per fermarne l'attivazione.
Doppiatori: Kenta Miyake (三宅健太 Miyake Kenta?) (giapponese), Romano Malaspina (italiano)
Yu Goto (後藤ユウ Gotō Yū?)
Uno degli amici di Haruka. Taciturno e messo sotto pressione dalla madre per via della scuola, Yu ha la costante sensazione di diventare pazzo e di non poter cambiare il proprio destino. Sviluppa un forte affetto per Haruka e fin dall'inizio si scontra con Karasu, il quale sembra conoscerlo molto bene.
Doppiatori: Fujiko Takimoto (瀧本富士子 Takimoto Fujiko?) (giapponese), Davide Perino (italiano)
Miyuki Goto (後藤美有樹 Gotō Miyuki?)
La madre di Yu. Mette il figlio eccessivamente sotto pressione per gli studi poiché vorrebbe che seguisse la strada percorsa da sua sorella, morta prematuramente. Dopo un incontro con Asuka, la madre di Haruka, ed un viaggio nel tempo, la donna riesce a tornare in sé e capisce che il figlio soffre per la situazione da lei creata.
Doppiatori: Atsuko Tanaka (田中敦子 Tanaka Atsuko?) (giapponese), Daniela Calò (italiano)
La cittadina di Hakodate è stata riprodotta fedelmente non soltanto negli scorci più ampi, ma anche nei dettagli minori. All'interno dell'edizione DVD italiana è presente un lungo documentario sui luoghi ritratti. (Da in alto a sinistra: la fortezza di Goryokaku, la Chiesa Ortodossa di Hakodate, vista notturna dal Monte Hakodate, la Torre di Goryokaku, la strada panoramica Hachiman-zaka e il porto.)
Ai Hasebe (長谷部アイ Hasebe Ai?)
Una compagna di classe di Haruka, giocatrice di calcio e con una cotta per Isami. In una linea temporale alternativa è una giocatrice di calcio professionista, ma a causa di un incidente si trova costretta a doversi amputare un piede. Caduta in depressione, tenta il suicidio buttandosi dal tetto dell'ospedale, ma viene fermata da Isami[5]. Anche nella linea temporale di Karasu Ai e Isami sono in rapporti intimi.
Doppiatori: Saeko Chiba (千葉紗子 Chiba Saeko?) (giapponese), Valentina Favazza (italiano)
Isami Fujiwara (藤原イサミ Fujiwara Isami?)
Un compagno di classe di Haruka. Dopo la morte dei genitori ha iniziato a vivere insieme al fratello e alla nonna. Nonostante tenti in tutti i modi di sembrare una persona impavida, ha una paura innata per i fantasmi. Ha un forte legame d'amicizia con Yu e si preoccupa per la sua difficile situazione familiare, pur manifestandolo in modo brusco, con prese in giro e gesti da sbruffone.
In una linea temporale alternativa, Isami, dopo la morte della nonna, viene separato dal fratello e diventa un delinquente. Durante una lite fra bande finisce col perdere l'occhio nel tentativo di proteggere un amico che alla fine lo abbandona. Persa ogni ragione di vivere, decide di uccidere per vendetta la persona che l'ha privato dell'occhio. Prima che metta in atto il suo piano, tuttavia, viene fermato da un'apparizione dello Yu della linea temporale principale, che lo convince a recarsi all'ospedale per evitare che Ai si suicidi[5]. La sua frase famosa per ogni situazione di pericolo è: "Non può essere!"
Doppiatori: Koki Miyata (宮田幸季 Kōki Miyata?) (giapponese), Stefano Brusa (italiano)
Miho Mukai (向井ミホ Mukai Miho?)
Una compagna di classe di Haruka. Ha la passione dell'occulto e crede fermamente nell'esistenza di alieni e fantasmi. Dopo la perdita di memoria di Atori, Miho sviluppa un profondo legame con il Cavaliere del Drago, che la scambia erroneamente per sua sorella.
In una linea temporale alternativa Miho cade in depressione a causa della mancanza di amici, che la odiano perché è ricca. Dopo aver passato due settimane chiusa nella sua stanza viene colpita da una specie di psicosi che non le fa neanche riconoscere la madre. Viene salvata da Atori[5].
Doppiatori: Kaori Nazuka (名塚佳織 Nazuka Kaori?) (giapponese), Beatrice Caggiula (italiano)
Ryoko Uchida (内田涼子 Uchida Ryōko?)
Una ricercatrice del progetto Cerchio Magico. Le sue ricerche all'inizio sembrano concentrarsi sullo studio di fenomeni di breve durata e dal dubbio valore scientifico. Dopo aver incontrato Kyouji e i Cavalieri del Drago e aver scoperto che il progetto a cui lei stessa sta lavorando, se attivato, potrebbe portare all'annullamento di tutta l'esistenza, Ryouko decide di fermarlo a qualsiasi costo.
Doppiatori: Sayaka Ōhara (大原さやか Ōhara Sayaka?) (giapponese), Angela Brusa (italiano)
Kyoji Koriyama (郡山京司 Kōriyama Kyōji?)
Il partner di Ryouko, al quale fa da guardia del corpo ed autista durante i suoi studi. Nonostante non capisca la maggior parte del lavoro della sua partner e le chieda spesso spiegazioni semplificate, non l'abbandona mai.
Doppiatori: Keiji Fujiwara (藤原啓治 Fujiwara Keiji?) (giapponese), Fabrizio Odetto (italiano)

La'cryma[modifica | modifica sorgente]

Karasu (カラス Karasu?)
Lo Yu di una futura linea temporale alternativa chiamata La'cryma. Fa parte dei cavalieri incaricati di prelevare Haruka, ma alla fine trovandosi con la ragazza sceglie di tradire il proprio ordine e proteggerla dai suoi stessi compagni. Il suo nome significa corvo.
Doppiatori: Kazuya Nakai (中井和哉 Nakai Kazuya?) (giapponese), Patrizio Prata (italiano)
Fukuro (フクロウ Fukurō?)
L'Isami della futura linea temporale alternativa di La'cryma. Fukuro è un membro dei Cavalieri del Drago ed il miglior amico di Karasu. Dopo essersi rifiutato di uccidere l'amico, disobbedendo agli ordini, viene bollato come un traditore dai suoi compagni. Ucciso da Karasu, il Cavaliere viene salvato da Haruka che modifica con i suoi poteri il tempo e riscrive il futuro in modo che Fukuro non venga ucciso dall'amico. Muore alla fine per mano di Noein, colto di sorpresa. Fukuro sembra essere molto legato ad Amamiku, e prima di morire esprime il desiderio di rivederla. Il suo nome significa gufo.
Doppiatori: Kohei Kiyasu (喜安浩平 Kōhei Kiyasu?) (giapponese), Alessandro Rigotti (italiano)
Atori (アトリ Atori?)
Un Cavaliere del Drago, compagno di Karasu e Fukuro. È un personaggio enigmatico e a volte completamente folle. Nonostante sembri essere completamente ostile all'ordine, resta comunque un Cavaliere fedele al suo obiettivo, che tenta di raggiungere con metodi differenti. Dopo aver tradito i compagni nel tentativo di distruggere la Catena del Drago, Atori recide la sua pipeline, restando di fatto intrappolato nella linea temporale di Haruka. Viene in seguito colto da amnesia a causa del soggiorno prolungato in una diversa dimensione e, dopo aver incontrato Miho, la scambia per sua sorella Sara e vi si affeziona, iniziando un rapporto che lo fa cambiare profondamente, come dimostrato dalla sua decisione di combattere e sacrificarsi per proteggere la dimensione di Haruka anche dopo aver riacquistato la memoria. Il suo vero nome è Al. Il suo nome significa peppola.
Doppiatori: Kenichi Suzumura (鈴村健一 Suzumura Kenichi?) (giapponese), Luca Ghignone (italiano)
Kosagi (コサギ Kosagi?)
Un Cavaliere del Drago innamorato di Karasu, sentimento che si trasforma in odio a causa del tradimento del suo amato. Odia anche l'Haruka della linea temporale principale, che vede come il motivo della diserzione di Karasu. Il suo nome significa garzetta.
Doppiatori: Takako Honda (本田貴子 Honda Takako?) (giapponese), Patrizia Mottola (italiano)
Tobi (トビ Tobi?)
Il Cavaliere del Drago responsabile del lato tecnico delle missioni, esperto nella tecnologia utilizzata da La'cryma. Nonostante sia debole nei combattimenti corpo a corpo, Tobi si rivela più volte un membro indispensabile della squadra. Fu uno dei Cavalieri che lasciarono La'cryma insieme ad Atori. Il suo nome significa nibbio bruno.
Doppiatori: Ryoko Shiraishi (白石涼子 Shiraishi Ryoko?) (giapponese), Luisa Ziliotto (italiano)
Isuka (イスカ Isuka?)
Uno dei Cavalieri del Drago che lascia La'cryma insieme ad Atori. Dopo aver raggiunto la linea temporale principale e aver scollegato la sua pipeline, Isuka afferma che se fosse scomparso in quella linea temporale sarebbe stato contento. Quando Atori gli ordina di distruggere Haruka, Karasu è costretto ad ucciderlo. Il suo nome significa crociere.
Doppiatori: Kenta Miyake (三宅健太 Miyake Kenta?) (giapponese), Michele Di Mauro (italiano)
Kuina (クイナ Kuina?)
Un Cavaliere del Drago innamorato di Kosagi, il cui amore non è però ricambiato. Ossessionato dallo Shangri-La, Kuina ha come unico obiettivo quello di raggiungere la tanto agognata dimensione. Dopo avervi condotto la Catena del Drago, rifiutato dallo Shangri-La, il suo corpo viene distrutto. Sembra essere il leader dei Cavalieri del Drago, benché non abbia mai dimostrato alcuna abilità degna di nota. Il suo nome significa porciglione.
Doppiatori: Rikiya Koyama (小山力也 Koyama Rikiya?) (giapponese), Riccardo Lombardo (italiano)
Amamiku (アマミク Amamiku?)
La Ai della futura linea temporale alternativa di La'cryma. Amamiku lavora come medico nella base dei Cavalieri del Drago.
Doppiatori: Saeko Chiba (千葉紗子 Chiba Saeko?) (giapponese), Valentina Favazza (italiano)
Lily (リリ Riri?)
La figlia della Miho della futura linea temporale alternativa di La'cryma. Lily aiuta Haruka a raggiungere la superficie durante la sua prima visita a La'cryma, e le trova nascondiglio insieme a Yu durante la seconda. Poiché la Miho di La'cryma è cieca, Lily l'aiuta a capire cosa succede descrivendole gli eventi[6].
Doppiatori: Kaori Nazuka (名塚佳織 Nazuka Kaori?) (giapponese), Beatrice Caggiula (italiano)

Shangri-La[modifica | modifica sorgente]

Noein (ノエイン Noein?)
Noein è una figura evanescente, apparentemente intangibile, identificato da una maschera dorata con un occhio solo; è lo Yu di una futura linea temporale alternativa ed il personaggio da cui la serie prende il nome. È Noein a tirare i fili degli eventi fin dall'inizio: è lui che ha creato lo Shangri-La, invadendo La'cryma e generando una serie di avvenimenti che porta fino alla ricerca della Catena del Drago, Haruka. Noein è l'antagonista principale dell'anime, nonostante tenti di sembrare amichevole con Haruka per convincerla a seguirlo nel suo mondo.
Dopo aver visto l'insegnante Yukie, Haruka, Isami e Ai morire in un incidente stradale, incapace di gestire il dolore della perdita della persona amata, Yu decide di cercare una nuova Haruka in una linea temporale alternativa. In ogni dimensione in cui finisce, tuttavia, il ragazzo assiste ogni volta alla stessa identica scena: Haruka muore, lasciando Yu a soffrire da solo. Per far cessare il dolore e la tristezza, allora, Yu prende il nome di Noein e crea lo Shangri-La, una linea temporale in cui tutte le altre possano fondersi e annullarsi.
Karasu e Yu, durante il loro confronto con Noein, realizzano tuttavia che chi sta loro di fronte oramai non è più Yu, in quanto ha dimenticato Haruka e il loro passato insieme. Alla fine, negando l'esistenza stessa di Noein, i due lo condannano all'annullamento, sfruttando la natura instabile dello Shangri-La.
Doppiatori: Kazuya Nakai (中井和哉 Nakai Kazuya?) (giapponese), Patrizio Prata (italiano)

Lo Shangri-La è inoltre popolato da bizzarre creature simili a draghi. Come spiegato da Noein, questi esseri sono quello che un tempo erano esseri umani che, desiderosi di vivere in un mondo senza sofferenza, smisero di riconoscersi, cancellando le loro identità individuali in modo da diventare un'unica entità.

Altri[modifica | modifica sorgente]

Vagabondo del Tempo (時の放浪者 Toki no Hōrōsha?)
Un anziano signore che appare spesso davanti Haruka nei momenti di crisi per dare consigli utili ma criptici. Indossa sempre un cappello da cui traspare solo un occhio. Come mostrato alla fine della serie, è la personificazione dell'Ouroboros stesso.
Doppiatori: Hikaru Miyata (宮田光 Miyata Hikaru?) (giapponese), Pasquale Ruju (italiano)

Episodi[modifica | modifica sorgente]

Titolo italiano
GiapponeseKatakana」 - Rōmaji
In onda
Giappone Italia
1 Neve blu
「アオイユキ」 - Aoi yuki
12 ottobre 2005 1º ottobre 2006
2 Fuga da casa
「イエデ」 - Iede
19 ottobre 2005 10 aprile 2008
3 Inseguito
「オワレテ...」 - Owarete...
26 ottobre 2005 17 aprile 2008
4 Amica
「トモダチ」 - Tomodachi
2 novembre 2005 24 aprile 2008
5 E dopo...
「ソレカラ...」 - Sorekara...
7 novembre 2005 1º maggio 2008
6 Una dimensione di lacrime
「ナミダノジクウ」 - Namida no jikū
16 novembre 2005 8 maggio 2008
7 Una persona cara
「タイセツナヒト」 - Taisetsu na hito
23 novembre 2005 15 maggio 2008
8 Segreti
「カクシゴト」 - Kakushigoto
30 novembre 2005 22 maggio 2008
9 Attraversare il tempo
「トキヲコエテ」 - Toki o koete
7 dicembre 2005 29 maggio 2008
10 Notte di tempesta
「アラシノヨル」 - Arashi no yoru
14 dicembre 2005 5 giugno 2008
11 Sovrapposizioni
「スレチガイ」 - Surechigai
21 dicembre 2005 12 giugno 2008
12 La battaglia
「タタカイ」 - Tatakai
28 dicembre 2005 19 giugno 2008
13 Desiderio
「ネガイ」 - Negai
11 gennaio 2006 26 giugno 2008
14 Ricordi
「キオク」 - Kioku
18 gennaio 2006 3 luglio 2008
15 Shangri-La
「シャングリラ」 - Shanguri-ra
25 gennaio 2006 10 luglio 2008
16 Ripetizione
「クリカエシ」 - Kurikaeshi
1º febbraio 2006 17 luglio 2008
17 Esitazione
「マヨイ」 - Mayoi
11 febbraio 2006 24 luglio 2008
18 Incubo
「ワルイユメ」 - Warui yume
15 febbraio 2006 31 luglio 2008
19 Memorie
「オモイデ」 - Omoide
22 febbraio 2006 7 agosto 2008
20 Ancora una volta
「モウイチド...」 - Mō ichido...
1º marzo 2006 14 agosto 2008
21 Illusione
「マボロシ」 - Maboroshi
8 marzo 2006 21 agosto 2008
22 Verso il futuro
「ミライヘ...」 - Mirai e...
15 marzo 2006 28 agosto 2008
23 Fine
「オワリ」 - Owari
22 marzo 2006 4 settembre 2008
24 Inizio
「ハジマリ」 - Hajimari
29 marzo 2006 11 settembre 2008

Sigle[modifica | modifica sorgente]

  • Sigla iniziale: Idea di eufonius
  • Sigla finale: Yoake no ashioto (夜明けの足音? lett. "Rumori di passi all'alba") di solua

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Noein ogni settimana su AXN, Animeclick, 4 aprile 2008
  2. ^ Dopo Evangelion, una nuova serie gratis su YouTube: Noein, AnimeClick.it, 6 maggio 2010, aggiornata il 14 maggio 2010. URL consultato l'11 gennaio 2011.
  3. ^ Da settembre su Rai 4: Mawaru Penguindrum, Dennou Coil, Noein, AnimeClick.it, 11 settembre 2012, aggiornato il 20 settembre 2012. URL consultato il 21 settembre 2012.
  4. ^ Vedi episodio 11 Sovrapposizioni.
  5. ^ a b c Come narrato nell'episodio 22Verso il futuro.
  6. ^ Questo evento è descritto nell'episodio 24 Inizio.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga