Nodo savoia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il simbolo araldico, vedi Nodo di Savoia.
Savoia
FigureOfEightKnot.jpg
Altri nomi nodo a otto, nodo d'arresto, nodo d'amore
Efficienza 80%
Origine Antico
Uso consueto Nodo d'arresto.
Caratteristiche Non stringe eccessivamente, lascia inalterato il cavo.
Difficoltà di realizzazione Facile
Tenuta sotto carico Buona sotto carico, poco sotto carichi ciclici.
Nœud d'huit.png Elenco dei nodi

Il nodo savoia (o nodo a otto, nodo d'arresto, nodo d'amore, o semplicemente savoia) appartiene alla categoria dei nodi d'arresto. Questo tipo di nodo può essere eseguito su qualsiasi tipo di corda, anche se può presentare qualche problema con le cime elastiche in caso di cicli di carico e scarico a bassa tensione. Sicuramente è il più famoso nodo d'arresto, grazie soprattutto al pregio di non stringersi eccessivamente e di non usurare o indebolire il cavo. Può essere usato anche come nodo di giunzione tra due corde dello stesso diametro o tra due capi della stessa corda (otto ripassato).

Usi[modifica | modifica wikitesto]

Commenti[modifica | modifica wikitesto]

Dopo il semplice (del quale è più efficiente come nodo d'arresto) è il nodo di più facile esecuzione, risulta semplice anche da slegare. È elegante e bello a vedersi.

Stemma di Casa Savoia

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Anche se è un nodo sicuramente più antico, deve il suo nome al fatto di apparire sullo stemma di Casa Savoia

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

La struttura del nodo savoia è simile a quella del nodo semplice, ma con corrente che fa un'asola intorno al dormiente.

Esecuzione[modifica | modifica wikitesto]

  1. Fare un occhiello passando con il corrente sul dormiente.
  2. Passare il corrente sotto il dormiente creando un secondo occhiello.
  3. Passare con il corrente nel primo occhiello e tirare.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Clifford Ashley, The Ashley Book of Knots, 1944, fig. 570, p.95, ISBN 0-385-04025-3.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]