Nizwa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Nizwa
città
نزوى
Nizwa – Veduta
Localizzazione
Stato Oman Oman
Governatorato Ad Dakhiliyah
Provincia Divisione amm grado 2 mancante (man)
Territorio
Coordinate 22°56′N 57°32′E / 22.933333°N 57.533333°E22.933333; 57.533333 (Nizwa)Coordinate: 22°56′N 57°32′E / 22.933333°N 57.533333°E22.933333; 57.533333 (Nizwa)
Abitanti 76 128 (2012)
Altre informazioni
Fuso orario UTC+4
Cartografia
Mappa di localizzazione: Oman
Nizwa

Nizwa (نزوى in arabo), è una città di 76128 abitanti[1] dell'Oman, paese del quale è stata anche una storica capitale.[2]

Forte di Nizwa

La sua vecchia moschea centrale è stata un centro di cultura islamica. La città è un centro per la coltivazione e lavorazione dei datteri e il mercato per l'area di Dhakliya.

Nei primi anni cinquanta, la grande torre dell'antico forte della città, costruito intorno al 1650, è stato bombardato dalle forze britanniche chiamate per aiutare il sultano Said bin Taymour nella repressione di una rivolta, sorta essenzialmente per questioni inerenti allo sfruttamento dei giacimenti petroliferi, scoperti in quegli anni nel paese.

Nizwa ha iniziato ad ammodernarsi sotto il regno del sultano Qaboos, che ha favorito la costruzione di strade e linee di comunicazione, ospedali, scuole e polizia locale. Attualmente il governo sta cercando di sviluppare il turismo nella regione, che offre notevoli scenari naturalistici.

Le principali attrazioni turistiche della città sono il forte e il suq, cioè il vecchio mercato. A nord della città, sulla strada per Bahla, si trova il Falaj Daris, patrimonio Unesco.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Total Population in the Sultanate by Nationality , Governorates & Region Wilayat (2012). URL consultato l'8 agosto 2014.
  2. ^ Nizwa city. URL consultato l'8 agosto 2014.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]