Nixon in China

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nixon in Cina
Titolo originale Nixon in China
Lingua originale inglese
Genere opera
Musica John Adams
Libretto Alice Goodman
Fonti letterarie viaggio di Richard Nixon in Cina da Mao Tse-tung nel 1972
Atti tre
Epoca di composizione 1985-1987
Prima rappr. 22 ottobre 1987
Teatro Houston, Grand Opera
Prima rappr. italiana 25 gennaio 2008
Teatro Teatro Filarmonico di Verona
Personaggi

Nixon in China è un'opera di John Adams su libretto di Alice Goodman, ed è la prima da lui composta. L'opera è ispirata al viaggio che il presidente Richard Nixon compì in Cina nel 1972 e all'incontro che vi ebbe con Mao Tse-tung.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Atto I[modifica | modifica sorgente]

L'aereo presidenziale arriva a Pechino, accolto dalle Guardie Rosse (Soldiers of Heaven). Nixon, la moglie Pat e gli altri ospiti vengono accolti da Chou En-Lai, al quale Nixon confida l'importanza storica di questo incontro. Nello studio di Mao avviene l'incontro tra i due presidenti, dove Nixon fatica a seguire i discorsi politici di Mao, pieni di fantasia. La sera stessa si festeggia con un banchetto l'incontro tra i due presidenti.

Atto II[modifica | modifica sorgente]

La moglie del presidente Pat fa visita al personale dell'albergo nel quale alloggia, assieme alla moglie di Mao, Chiang Ch'Ing, che la conduce poi in una scuola e alla Porta della Longevità. La giornata si conclude al teatro dell'Opera, dove i Nixon assistono a un balletto, Il distaccamento comunista delle donne, troppo realistico per i loro gusti, tant'è che i due cercano di difendere la ballerina frustata quasi a morte. Il popolo tenta una sommossa, e Chiang arringa gli spettatori (I am the wife of Mao Tse-Tung!).

Atto III[modifica | modifica sorgente]

Durante l'ultima notte a Pechino, tutti sono molto stanchi e provati. Nixon ricorda il servizio militare prestato in guerra sulla nave, e la moglie ricorda cosa per lei sia stato attenderlo; Mao ricorda la sua storica Lunga Marcia, mentre la moglie invano tenta di strapparlo a questi ricordi politici. Chou En-Lai alla fine canta I am an old man and I cannot sleep, interrogandosi se c'è stato qualcosa di buono in questo incontro.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

musica classica Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica