Nitros Oxide

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nitros Oxide
Nitros oxide in Crash Team Racing
Nitros oxide in Crash Team Racing
Universo Crash Bandicoot
Lingua orig. Inglese
Autore Naughty Dog
Editore Sony
1ª app. 1999
app. it. 1999
Voci orig.
Voce italiana Andrea Piovan
Specie Aliena
Sesso Maschio
Etnia di Gasmoxia
Abilità Pilotare go-kart

Nitros Oxide è un personaggio dei videogiochi della serie Crash Bandicoot.

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Il suo nome, tradotto dall'inglese, è ossido di azoto, ovvero una componente adoperata nelle corse delle automobili per ottenere potenti accelerate.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È un malvagio alieno del pianeta Gasmoxia e l'ex miglior pilota di kart dell'universo, dopo essere stato sconfitto in Crash Team Racing. Viaggia intorno alle galassie alla ricerca di esseri viventi da sfidare in gare di go-kart e trasformando i pianeti che perdono in enormi parcheggi di cemento.

Altre comparse[modifica | modifica wikitesto]

Oxide è anche il boss finale di Crash Bash, compare inoltre in Crash Nitro Kart insieme a i suoi alleati Zam e Zem come personaggio giocabile; fa un cameo in Crash Twinsanity con il suo kart che usava in Crash Team Racing. Oxide compare anche come cameo in Crash Bandicoot: The Wrath of Cortex mentre scende con la sua navicella nello spazio nei titoli iniziali del gioco; mentre in Crash Nitro Kart 2(gioco per cellulari) e Crash Bandicoot Nitro Kart 3D è un personaggio giocabile.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Oxide in Crash Team Racing è il boss più difficile del gioco per diversi motivi:

  • Ha tutte le armi degli altri boss
  • Il suo kart è una navicella quindi può andare nell'erba senza rallentare
  • Parte prima di voi (quindi prima del verde)
  • Come gli altri boss, le armi che usa sono illimitate
  • Ha velocità, accelerazione e girare al massimo
videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi