Nissan X-Trail

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nissan X-Trail
2001-2003 Nissan X-Trail (T30) ST 01.jpg
Descrizione generale
Costruttore Giappone  Nissan Motor Co.
Tipo principale Sport Utility Vehicle
Produzione dal 2001
Euro NCAP (2002[1]) 4 stelle
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 4.455 mm
Larghezza 1.765 mm
Altezza da 1.675 a 1.750 mm
Passo 2.625 mm
Altro
Note dati della prima serie (T30)
2001-2003 Nissan X-Trail (T30) ST 02.jpg

La Nissan X-Trail è un'autovettura SUV prodotta dalla casa automobilistica giapponese Nissan Motor Co. e presente sul mercato dal 2001.

1ª serie (2001-2006)[modifica | modifica wikitesto]

La Nissan X-Trail viene prodotta e messa in commercio nel 2001 con la versione denominata T30.

Ha un selettore (2WD-AUTO-LOCK) che permette la selezione della modalità di trazione dalle 2 ruote motrici anteriori, alla modalità "AUTO" che gestisce elettronicamente la trazione 4WD sulle quattro ruote, alla modalità "LOCK" con 4 ruote motrici e blocco del differenziale per una migliore trazione in condizioni critiche (funzione attiva fino a 40 km/h).

Per quanto riguarda la sicurezza automobilistica, la X-Trail prima serie è stata sottoposta al crash test dell'Euro NCAP nel 2002, ottenendo il risultato di 4 stelle[1].

Modelli e motorizzazioni[modifica | modifica wikitesto]

Wild 2.0 16V Benz 140 cv 2.2 TD Di 114 cv 2.2 dCi 136 cv
Wild 4x2 2.2 dCi 136 cv
Sport 2.2 TD Di 114 cv 2.2 dCi 136 cv
Sport Columbia 2.2 dCi 136 cv
Elegance 2.0 16V Benz 140 cv 2.2 TD Di 114 cv 2.2 dCi 136 cv
Elegance Columbia 2.2 dCi 136 cv

2ª serie (dal 2007)[modifica | modifica wikitesto]

Nissan-XTrailT31

La nuova versione, denominata T31 è stata presentata al Salone dell'automobile di Ginevra del 2007 e messa in vendita pochi mesi dopo. Le dimensioni sono leggermente aumentate sia per quanto riguarda la lunghezza che per la larghezza mentre la gamma di motorizzazioni disponibile, abbinata o a un cambio manuale a sei marce o a uno a trasmissione continua M-CVT, è stata leggermente ridotta.

L'X-Trail è dotato del sistema di trazione intelligente NISSAN "all mode 4x4i", nonché del sistema di antiarretramento in salita e di assistenza alla discesa.

Anche i livelli di allestimento sono stati ridotti e ridenominati: ne sono disponibili 3 con le sigle "XE", "SE" e "LE" con equipaggiamenti man mano più completi.

Il restyling del 2011 ha interessato il frontale, i fari posteriori ora a led, il disegno dei cerchi in lega, dei sedili interni e del quadro strumenti. Il motore proposto a partire dal 2011 insieme al restyling è il singolo 2.0 dci 150 cv più fortunato nelle vendite rispetto al più potente 2.0 dci da 173 cv.

Anche la seconda serie di X-Trail è stata sottoposta nel 2007 ai test EuroNCAP, raggiungendo una seconda volta, anche con i nuovi parametri di prove, il risultato di 4 stelle[2].

Motorizzazioni[modifica | modifica wikitesto]

Modello Disponibilità Motore Cilindrata
(cm³)
Potenza Coppia Massima
(Nm)
Emissioni CO2
(g/Km)
0–100 km/h
(secondi)
Velocità max
(Km/h)
Consumo medio
(Km/l)
2.0 dCi DPF dal 2007 Diesel 1995 110 Kw (150 Cv) 320 168 11.2 190 15.6

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Il test EuroNCAP del 2002
  2. ^ Il test EuroNCAP del 2007

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili