Nikon Df

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nikon Df
Nikon Df (silver-black).jpg
Tipo DSLR
Formato 36.0 mm × 23.9 mm CMOS, Nikon FX
Risoluzione del sensore 16,2 Megapixel
Innesto obiettivi Nikon F-mount
Mirino Reflex a pentaprisma
Esposimetro TTL con sensore RGB
Sensibilità ISO 100 - 12.800 nativi (50-204.800 con espansione)
Tempi da 30 s a 1/4000 s; modalità B e T
Modi esposizione P, S, A, M
Bracketing
Tasto di anteprima profondità di campo
Tasto di blocco esposizione
Esposizioni multiple
Flash integrato No
Velocità massima con flash-sync 1/250sec
Luogo di produzione Giappone Flag of Japan.svg

La Nikon Df è una fotocamera reflex digitale (DSLR) prodotta dalla Nikon Corporation, annunciata il 5 novembre 2013.

È dotata di un corpo in lega di magnesio leggero e ben tropicalizzato, similmente alla D800. Monta il medesimo sensore FX (full frame) 24x36mm da 16,2 milioni di pixel dell'ammiraglia Nikon D4, con una sensibilità elevata, da 100 a 12800 Iso, espandibile a 50 e fino a 204800 Iso.

Le dimensioni sono simili a quelle della Nikon D610, dalla quale si differenzia per scelte stilistiche, ergonomiche e di contenuto. Le scelte di casa Nikon per la Df, infatti, riguardano soprattutto lo stile retrò e l'ergonomia dei comandi; sono assenti il flash built-in e la modalità video. Le scelte adottate portano quindi la Df ad appartenere a un segmento professionale di tipo "purista", dove la fotografia, lo scatto puro e crudo, sono l'unica strada possibile. Il mirino a pentaprisma con copertura del 100% possiede invece ben 39 punti di messa a fuoco e un'ottima sensibilità anche in condizioni di scarsa illuminazione.

La Df è inoltre la prima reflex nikon digitale con ghiera di accoppiamento ai "disattivabile" (in maniera simile a quanto accedeva ad esempio su F3) che permette di innestare ottiche pre-ai. Combina la tecnologia delle moderne reflex digitali con lo stile delle macchine a pellicola 35 mm.[1] Il suo nome, infatti, ricorda fortemente questa "fusione" tra antico e moderno, con la possibilità di non rinunciare a nessuno dei due. Attualmente la macchina viene venduta in Kit con un nuovo 50mm 1.8G, rivisitato esteticamente per sposare a pieno il design della nuova Df.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Nikon Df combines classic design with modern technology, DP Review, 5 novembre 2013. URL consultato il 6-11-2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

  • Nikon Df, Nikon Europe. URL consultato il 6-11-2013.
Cronologia delle reflex digitali Nikon
Categoria (Fonte Nikon) Sottocategoria 1999 2000 2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014
2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 4 1 2 3 4
Professionali Ammiraglie D1 D1H D2H D2Hs D3 D3s D4 D4s
D1X D2X D2Xs D3X
Professionali D700 D800/D800E D810
D100 D200 D300 D300s
Df
Amatoriali Semi-Professionali D750
Avanzate D600 D610
D70 D70s D80 D90 D7000 D7100
Base D50 D40x D60 D5000 D5100 D5200 D5300
D40 D3000 D3100 D3200 D3300

Lo sfondo verde indica le fotocamere che montano un sensore FX (Full frame, equivalente al 35mm (36x24mm)) quelle su sfondo grigio e su sfondo giallo montano sensori DX (APS-C, 23,6x15,7 mm), Lo sfondo giallo indica le fotocamere che non dispongono di motore AF integrato, quindi il loro sistema af funziona esclusivamente con lenti dotate di motore ossia con le lenti AF-S e AF-I, le fotocamere in grassetto corsivo sono dotate del meccanismo (ghiera) per l'accoppiamento meccanico esposimetrico auto-indexing "ai". Lo sfondo verde acqua indica le fotocamere che montano un sensore FX (Full frame, equivalente al 35mm (36x24mm)) e hanno il meccanismo di accoppiamento ai che può rientrare permettendo di innestare anche ottiche pre-ai. D300s è uscita di produzione a fine 2011 ma è rimasta in vendita ancora a lungo.

fotografia Portale Fotografia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fotografia