Nikolaos Mantzaros

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nikolaos Halikiopoulos Mantzaros (greco: Νικόλαος Χαλικιόπουλος Μάντζαρος o italiano: Niccoló Calichiopulo Manzaro; Corfù, 26 ottobre 1795Corfù, 12 aprile 1872) è stato un compositore greco.

Mantzaros fu il fondatore della scuola musicale delle Isole Ionie. Era di discendenze nobili, da una delle più importanti famiglie del Libro d'oro di Corfù e non si è mai considerato un compositore professionale, ma un nobile dilettante.

Imparò musica nella sua città natale dai fratelli Stefano (pianoforte) e Gerolamo (violino) Pojago, Stefano Moretti da Ancona (contrappunto) e un certo 'cavaliere' Barbati, probabilmente uno napoletano (contrappunto, composizione e strumentazione).

Presentò il sue primi composizioni nel 1815 nel Teatro di San Giacomo a Corfù, e già nel 1819 fino al 1826 visitò l'Italia (Venezia, Milano, Napoli) dove incontrò altri compositori professionisti, come Niccolò Antonio Zingarelli.

Compose anche musica sacra cattolica e ortodossa, musica strumentale, per pianoforte e per banda. Mise in musica il poema di Dionysios Solomos "Imnos tin eleuteria", destinato a diventare l'inno nazionale greco.

Era amico di Niccolò Tommaseo, Severiano Fogacci, Vincenzo Nannuci, Paolo Costa e altri letterati italiani. Controllo di autorità VIAF: 51875955 LCCN: n89633309

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie