Nikolaj Il'ič Kamov

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nikolaj Il'ič Kamov in russo: Николай Ильич Камов[?] in cirillico (Irkutsk, 14 settembre 1902, 1º settembre del calendario giuliano[1]Mosca, 24 novembre 1973) è stato un ingegnere aeronautico sovietico, capo dell'OKB Kamov.

Nikolaj Kamov è insignito del premio eroe del lavoro socialista (1972), del premio di Stato dell'URSS (1972) ed è nominato professore di scienze tecniche nel 1962. Dal 1943 Kamov era membro del Comitato centrale del PCUS.

A 16 anni Nikolaj Kamov è diventato uno studente dell'Università Tecnologica di Tomsk, nella Siberia Occidentale, in Russia. Si è laureato nel 1923 dopo 5 anni degli studi alla Facoltà delle Scienze Meccaniche. Nella storia dell'Università Tecnologica di Tomsk Kamov è rimasto il più giovane laureato in Ingegneria. Nel 1929 ha creato il primo autogiro sovietico Kaskr-1 (in italiano: Ingegnere rosso). Nel 1935 è stato creato l'autogiro A-7 impegnato nell'Armata Rossa durante la Seconda guerra mondiale. Nel 1940 Kamov è diventato il costruttore generale degli elicotteri sovietici. La Fabbrica degli Elicotteri di Ukhta porta dal 1992 il nome di Kamov.

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Eroe del Lavoro Socialista - nastrino per uniforme ordinaria Eroe del Lavoro Socialista
— 1972
Premio di Stato dell'URSS - nastrino per uniforme ordinaria Premio di Stato dell'URSS
— 1972
Ordine di Lenin - nastrino per uniforme ordinaria Ordine di Lenin
— 1972

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Nell'Impero russo il calendario gregoriano venne introdotto solo il 14 febbraio 1918.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 6554553 LCCN: n90648707