Nik Novecento

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nik Novecento

Nik Novecento, nome d'arte di Leonardo Sottani[1] (Bologna, 19 febbraio 1964Roma, 15 ottobre 1987), è stato un attore italiano di cinema e televisione.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Raggiunge una certa notorietà, oltre che per le interpretazioni cinematografiche, anche grazie alle assidue partecipazioni al Maurizio Costanzo Show.[1] Nella sua breve carriera, Novecento ha interpretato film per lo più sotto la guida del regista Pupi Avati, di cui è stato uno degli attori prediletti.[1]

Sotto la guida di Avati, Nik partecipa anche alla trasmissione televisiva di Rai 1 Hamburger Serenade assieme ad Alfiero Toppetti e Beatrice Macola. Lo spettacolo vince il "Premio Totò per il miglior programma comico" del 1986.

Muore il 15 ottobre 1987 a soli 23 anni, per un improvviso malore causato da una grave malformazione del cuore.[1]

Nell'ottobre 2009, il Maurizio Costanzo Show dedica ampia parte di una puntata in memoria dell'attore, in cui intervengono il regista Pupi Avati e la sorella Dalila.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Programmi TV[modifica | modifica wikitesto]

Libri[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d È morto l'attore Nick Novecento, repubblica.it, 16 ottobre 1987. URL consultato il 1º gennaio 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]