Nicole Miller

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nicole Miller

Nicole Miller (Fort Worth, 1952) è una stilista statunitense, che vive e lavora negli Stati Uniti d'America.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata in Texas ma cresciuta nel Massachusetts, Nicole Miller frequenta la Rhode Island School of Design dove ottiene un BFA in Apparel Design.[1] Studia per un anno presso la L'Ecole de la Chambre Syndicale de la Couture Parisienne[2] dove impara a lavorare i tessuti e studia le tecniche classiche della sartoria.[3] Miller descrive questo periodo della sua vita come "intenso", ma spiega che le diede la formazione nella manipolazione del tessuto, che divenne un segno distintivo dei suoi lavori.[3]

Il primo negozio di Nicole Miller è stato aperto nel 1986 sulla Madison Avenue.[2] In seguito il marchio è cresciuto in venti boutique distribuite fra le principali città degli Stati Uniti[4] ed è venduto in numerosi punti di grande distribuzione. Nicole Miller inoltre progetta una ampia collezione per J.C. Penney ed una collezione di complementi di arredo per Bed, Bath and Beyond.[3]

Sul proprio stile, la stilista ha detto: "Sono sempre stata nei quartieri bassi ed in quelli alti. Ho molti amici artisti e sono sempre stata un po' una rinnegata."[5] La sua estetica del design moderno è conosciuta per i colori brillanti e le fantasie.[6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "Profiles: Alumni: Nicole Miller" RISD.com. Retrieved February 23, 2011.
  2. ^ a b Ball, Aimee Lee, "Thoroughly Modern Miller," New York, March 8, 1993, pgs. 41-42.
  3. ^ a b c Swimmer, Susan, "Nicole Miller," More, May 2009.
  4. ^ Chaplin, Julia "Our Lady of Fiestas", Elle, November 2010. Retrieved February 23, 2011.
  5. ^ Johnson, Hilary, "A Fashionable Address," In Style, June 2000, p. 532
  6. ^ "Designers: Nicole Miller", New York. Retrieved February 23, 2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]