Nicole Bradtke

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nicole Bradtke
Dati biografici
Nazionalità Australia Australia
Tennis Tennis pictogram.svg
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 243-191
Titoli vinti 3 WTA - 4 ITF
Miglior ranking 24° (24 maggio 1993)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 4T (1989, 1993)
Francia Roland Garros SF (1988)
Regno Unito Wimbledon 4T (1995)
Stati Uniti US Open 3T (1987)
Altri tornei
Olympic flag.svg Giochi olimpici 2T (1992)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 222-164
Titoli vinti 9 WTA
Miglior ranking 11° (6 aprile 1992)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open 3T (1992, 1996)
Francia Roland Garros SF (1988, 1990)
Regno Unito Wimbledon SF (1989)
Stati Uniti US Open SF (1989)
Altri tornei
Olympic flag.svg Giochi olimpici Bronzo (1992)
Doppio misto1
Vittorie/sconfitte
Titoli vinti 2
Risultati nei tornei del Grande Slam
Australia Australian Open V (1992)
Francia Roland Garros F (1990)
Regno Unito Wimbledon F (1987)
Stati Uniti US Open V (1992)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al definitivo

Nicole Bradtke (Melbourne, 22 settembre 1969) è un'ex tennista australiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata come Nicole Provis, si sposa nel 1994 con il cestista australiano Mark Bradtke e ne prende il cognome. Sua sorella Natasha si è sposata con il tennista Todd Woodbridge, il che lo rende suo cognato.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Ottiene buoni risultati già a livello giovanile, arriva alla finale del singolare ragazze all'Open di Francia 1986 e agli Australian Open 1987, uscendone in entrambi i casi sconfitta.[2] Tra i professionisti vince tre titoli WTA nel singolare e nove nel doppio, a cui si aggiungono due titoli nel doppio misto vinti entrambi nel 1992 insieme a Mark Woodforde.
Nei titoli dello Slam in singolare ha raggiunto come miglior risultato la semifinale, al Roland Garros 88, dove si è arresa in tre set a Nataša Zvereva. Anche nel doppio femminile si ferma al massimo alle semifinali, in tutti gli Slam tranne quello australiano, a cui si aggiunge la semifinale persa alle Olimpiadi di Barcellona che le permette di conquistare una medaglia di bronzo.
Va meglio nel doppio misto dove, oltre alle due vittorie, raggiunge una finale anche al Roland Garros 1990 e al Torneo di Wimbledon 1987.

In Fed Cup gioca un totale di ventisette match con la squadra australiana vincendone diciotto.[3]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Singolare[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (3)[modifica | modifica wikitesto]

Legenda: Prima del 2009 Legenda: Dal 2009
Grande Slam (0)
Ori Olimpici (0)
WTA Championships (0)
Tier I (0) Premier Mandatory (0)
Tier II (0) Premier 5 (0)
Tier III (0) Premier (0)
Tier IV & V (3) International (0)
No. Data Torneo Superficie Avversaria in finale Punteggio
1. 5 gennaio 1992 Australia Danone Hardcourt Championships, Brisbane Cemento Australia Rachel McQuillan 6–3, 6–2
2. 19 aprile 1993 Malesia Malaysian Women's Open, Kuala Lumpur Cemento (i) Stati Uniti Ann Grossman 6–3, 6–2
3. 30 gennaio 1995 Nuova Zelanda ASB Classic, Auckland Cemento Stati Uniti Ginger Helgeson 3–6, 6–2, 6–1

Doppio[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (9)[modifica | modifica wikitesto]

Legenda: Prima del 2009 Legenda: Dal 2009
Grande Slam (0)
Ori Olimpici (0)
WTA Championships (0)
Tier I (1) Premier Mandatory (0)
Tier II (0) Premier 5 (0)
Tier III (3) Premier (0)
Tier IV & V (5) International (0)
No. Data Torneo Superficie Compagna Avversarie in finale Punteggio
1. 16 maggio 1988 Francia Internationaux de Strasbourg, Strasburgo Terra battuta Paesi Bassi Manon Bollegraf Australia Jenny Byrne
Australia Janine Thompson
6–3, 6–2
2. 14 agosto 1989 Stati Uniti Virginia Slims of Albuquerque, Albuquerque Cemento Sudafrica Elna Reinach Italia Raffaella Reggi
Spagna Arantxa Sánchez Vicario
4–6, 6–4, 6–2
3. 14 maggio 1990 Germania Qatar Telecom German Open, Berlino Terra battuta Sudafrica Elna Reinach Australia Hana Mandlíková
Rep. Ceca Jana Novotná
6–2, 6–1
4. 21 maggio 1990 Francia Internationaux de Strasbourg, Strasburgo (2) Terra battuta Sudafrica Elna Reinach Stati Uniti Kathy Jordan
Australia Elizabeth Smylie
6–1, 6–4
5. 20 maggio 1991 Svizzera WTA Swiss Open, Ginevra Terra battuta Australia Elizabeth Smylie Italia Cathy Caverzasio
Svizzera Manuela Maleeva
6–1, 6–2
6. 10 giugno 1991 Regno Unito AEGON Classic, Birmingham Erba Australia Elizabeth Smylie Stati Uniti Sandy Collins
Sudafrica Elna Reinach
6–1, 6–2
7. 17 febbraio 1992 Stati Uniti RMK Championships, Oklahoma Cemento (i) Stati Uniti Lori McNeil Stati Uniti Katrina Adams
Paesi Bassi Manon Bollegraf
3–6, 6–4, 7–6(6)
8. 11 gennaio 1993 Australia Sunsmart Victorian Open, Melbourne Cemento Francia Nathalie Tauziat Stati Uniti Cammy MacGregor
Stati Uniti Shaun Stafford
1–6, 6–3, 6–3
9. 20 maggio 1996 Francia Internationaux de Strasbourg, Strasburgo (3) Terra battuta Indonesia Yayuk Basuki Stati Uniti Marianne Witmeyer
Stati Uniti Tami Jones
5–7, 6–4, 6–4

Doppio misto[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie (2)[modifica | modifica wikitesto]

No. Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 26 gennaio 1992 Australia Australian Open, Melbourne Cemento Australia Mark Woodforde Spagna Arantxa Sánchez Vicario
Australia Todd Woodbridge
6–3, 4–6, 11–9
2. 13 settembre 1992 Stati Uniti US Open, New York Cemento Australia Mark Woodforde Cecoslovacchia Helena Suková
Paesi Bassi Tom Nijssen
4-6, 6-3, 6-3

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ The Age, Best sporting love matches, 13 febbraio 2005. URL consultato il 16 agosto 2012.
  2. ^ itftennis.com, Nicole Bradtke - Junior profile. URL consultato il 16 agosto 2012.
  3. ^ fedcup.com, Nicole Bradtke - FedCup Profile. URL consultato il 16 agosto 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]