Nicolaus Adam Strungk

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Spartito della Laudate pueri

Nicolaus Adam Strungk (Braunschweig, 1640Dresda, 1700) è stato un compositore e musicista tedesco.

Si è appassionato all'arte grazie alla figura paterna, praticante come organista a San Marco di Braunschweig.

All'età di vent'anni entrò come primo violino nelle orchestre di Hannover e di Amburgo, località nella quale assunse il ruolo di direttore della musicalità municipale.

Effettuò un soggiorno in Italia, durante il quale ebbe l'occasione di incontrare Arcangelo Corelli, impressionandolo favorevolmente per le sue personali tecniche strumentistiche e in particolar modo per l'utilizzo peculiare della scordatura.

All'età di quarantotto anni divenne vice maestro di cappella a Dresda, e cinque anni dopo ottenne l'incarico di maestro di musica di corte.

Dopo il buon successo della sua opera Alceste, messa in scena a Lipsia, si dedicò soprattutto alla composizione, facendo rappresentare sedici opere a Lipsia e un oratorio a Dresda.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "Dizionario di musica", di A.Della Corte e G.M.Gatti, Paravia, 1956, pag.616

Controllo di autorità VIAF: 20455350 LCCN: n87125742