Nicola III Esterházy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nicola III Esterházy di Galantha (Ratisbona, 25 giugno 1817Vienna, 28 gennaio 1894) è stato un principe della famiglia nobile ungherese degli Esterházy.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nicola trascorse la propria giovinezza non, come era presumibile, in Ungheria o al Palazzo Esterháza, ma in Inghilterra, dove il padre Paolo III Antonio era impiegato come ambasciatore imperiale. Qui Nicola conobbe Sarah Frederica Caroline Child Villiers, figlia del V conte di Jersey e con lei organizzò il rapimento della fanciulla stessa per costringere le due famiglie ad accettare la loro storia d'amore. Il loro matrimonio ebbe luogo l'8 febbraio 1842 a Londra, ma Sarah morì poco dopo e Nicola fece erigere un grande obelisco alla sua memoria, nel parco del proprio palazzo.

Di ritorno dall'Inghilterra si impegnò, alla salita al potere dell'imperatore Francesco Giuseppe, nel 1848, a schierarsi attivamente con la politica imperiale, accompagnando il sovrano nel suo soggiorno in Ungheria come capitano della sua scorta ungherese. Per i servigi offerti, nel 1862 otterrà il cavalierato dell'Ordine del Toson d'oro.

Nel 1866, alla morte del padre, Nicola III poté ottenere il pieno controllo dei beni della casata. Agli onori, ad ogni modo, si aggiungevano gli ingenti debiti accumulati dalla casata negli ultimi cent'anni, a tal punto che Francesco Giuseppe fu costretto a pignorare i beni della famiglia, mantenendoli presso di sé dal 1865 fin quando questa non poté estinguere le proprie insolvenze, nel 1898.

Gran parte della collezione di quadri di proprietà della famiglia Esterházy venne venduta nel 1874 al Regno d'Ungheria, di modo da pagare una quota rilevante di questi debiti, raccolta d'arte che ancora oggi costituisce la base della collezione pittorica nazionale ungherese.

Alla sua morte, nel 1894, Nicola III venne succeduto dal figlio Paolo IV.

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Cavaliere dell'Ordine del Toson d'oro - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine del Toson d'oro
— Vienna, 1862
Predecessore Principe Esterházy di Galantha Successore
Paolo III Antonio 1866-1894 Paolo IV
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie