Nicola D'Arienzo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nicola D'Arienzo (Napoli, 1842Napoli, 1915) è stato un compositore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha insegnato musica, storia ed estetica nel Conservatorio di Napoli.[1]

Tra le sue opere principali vanno annoverate durante la giovinezza alcune opere comiche; in seguito ha composto musica da camera, strumentale e religiosa.

Tra le pubblicazioni si ricordano Il sistema tetracordale nella musica moderna (1878), Scuola di composizione musicale (1899), Un predecessore di Alessandro Scarlatti (1891), Il melodramma dalle origini al sec. XVIII (1902), La musica in Napoli (1900).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Andrea Della Corte e Guido M. Gatti, Dizionario di musica, ed. Paravia & C., Torino, 1956, pag.173