Nicola Campogrande

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nicola Campogrande (Torino, 9 ottobre 1969) è un compositore italiano, attivo anche come giornalista musicale.

Nota biografica[modifica | modifica sorgente]

Si è diplomato in composizione presso i Conservatori di Milano (con Azio Corghi) e di Parigi.

Autore di musica cameristica e sinfonica, è anche particolarmente attento alle nuove possibilità del teatro musicale: nei suoi lavori destinati al palcoscenico - da Macchinario a Lego a Cronache animali a Quando piovvero cappelli a Milano ad Alianti - fa spesso coabitare la grande tradizione classica e il jazz, canzoni, esplorazioni elettroniche e memorie. La sua musica è incisa su diversi dischi monografici ed è pubblicata dalla Universal, da Ricordi, dalla Casa Musicale Sonzogno e da RaiTrade. La sua musica per il cinema è invece edita dalla Cam.

È direttore artistico dell'Orchestra Filarmonica di Torino e direttore del mensile Sistema Musica. Conduce per la RAI la trasmissione radiofonica Radio3 Suite e per Classica HD la trasmissione televisiva Contrappunti. È autore di alcune voci dell'Enciclopedia del cinema Treccani, insegna alla Scuola Holden di tecniche della narrazione ed è stato professore a contratto dell'Universita' di Roma Tor Vergata.

Su un recente testo pubblicato dal Teatro alla Scala" Massimo Venuti ha annotato: "Il coraggio di Campogrande, che ha scritto anche melodrammi come Opera italiana, Macchinario, Lego e Alianti, e musica per quasi trenta Cd prodotti da varie case discogafiche, è supportato e ben riposto nel suo stile personale fondato da elementi di natura "classica" rock e jazz usati variamente e con prezioso garbo. Tale sintesi sviluppa sorprese e suggestivi incontri per mezzo d'inediti vocabolari che l'ascoltatore attento avverte; in ciò il motivo della sua crescente fortuna". (Massimo Venuti a proposito del quartetto "Rimedi per l'anima", Teatro alla Scala, libretto di sala, 7 maggio 2012)

Alcune opere significative[modifica | modifica sorgente]

Teatro musicale[modifica | modifica sorgente]

Orchestra (anche con solisti)[modifica | modifica sorgente]

  • Concerto per pianoforte e orchestra (2002) dal Concerto per cembalo e archi BWV 1052 di Bach
  • Absolut - Concerto per violoncello, basso elettrico e orchestra d'archi (2004) - vers. orchestra (2007)
  • Sinfonietta (2004)
  • Tre piccolissime musiche notturne (2006)
  • Soffio blu - Concerto per flauto, e orchestra d'archi (2006)
  • Warm trip - Concerto per violoncello e orchestra d'archi (2007)
  • Paganini, Paganini! per violino e orchestra (2011)
  • Quatre modes d'extinction du jour (d'après une phrase oubliée par Debussy") per violino e orchestra (2012)
  • Urban Gardens per pianoforte e orchestra (2012)
  • R (un ritratto per pianoforte e orchestra) per pianoforte e orchestra (2012)
  • Banksy Promenade per orchestra (2013)
  • Magia nera for orchestra (2013)

Musica da camera[modifica | modifica sorgente]

Musica vocale e corale[modifica | modifica sorgente]

Strumenti solisti[modifica | modifica sorgente]

Musica per cinema, mostre e teatro[modifica | modifica sorgente]

  • Una pallida felicità (1995) Commissione del Teatro Stabile di Torino
  • Dal matrimonio al divorzio (1996) Commissione del Teatro Stabile di Torino
  • I corvi (1997) Commissione di Rai Radio Tre - Progetto "Teatri alla radio"
  • Antenati (1997) Commissione del Teatro Settimo
  • Giovanna d'Arco (1998) Commissione del Teatro Stabile di Torino
  • Il nome della rosa (2005) Commissione di Rai Radio Due per la versione radiofonica realizzata da Giuseppe Venetucci
  • Africa, capolavori da un continente per la mostra omonima. Torino, Galleria d'arte moderna, 2003 - 2004.
  • Modigliani per la mostra "Modigliani. L'angelo dal volto severo". Milano, Palazzo Reale, 2003.
  • Valzer (2007) per il film di Salvatore Maira
  • Musica per Sebastiano del Piombo (2008) per la mostra omonima. Roma, 2008
  • Musica per Palladio (2008) per la mostra omonima. Vicenza, 2008-2009
  • Dai Templari a Napoleone (2009) per la mostra omonima. Reggia di Venaria, 2009-2010

Discografia[modifica | modifica sorgente]

  • La voce delle nuvole che non ci sono più, DDT (1992)
  • Mosorrofa, o dell'ottimismo (su testi di Dario Voltolini), DDT (1993)
  • Il finale, DDT (1994)
  • Capelas imperfeitas - Diciotto canzoni senza tetto su testi di Dario Voltolini, DDT (1997)
  • Cronache animali - Pocket opera per attrice che canta e cinque strumenti su testi di Toti Scialoja, DDT (1998)
  • Africa. Capolavori da un continente, DDT (2004)
  • Danze del riso e dell'oblio, STRADIVARIUS (2005)
  • Tango del vento? e Bossa del vento? in Luz, VELUT LUNA (2005)
  • Progetto per una notte di stelle, VELUT LUNA (2006)
  • Preludi a getto d'inchiostro, VELUT LUNA (2006)
  • Skin, ACME (2007)
  • Promenade des petites notes, STRADIVARIUS (2007)
  • Melodie per preparare la carta, VELUT LUNA (2007)
  • Valzer (original soundtrack), CAM (2007)
  • La voce delle nuvole che non ci sono più, BA (2007)
  • Musica per Sebastiano del Piombo, HUKAPAN (2008)
  • Musica per Palladio, HUKAPAN (2008)
  • Just married, OFT LIVE (2008)
  • Tililadodin, DECCA (2008)
  • Campogrande in jazz, DDT (2009)
  • Danze della signorina Olivia, DDT (2010)
  • La dolce Italia, DDT (2010)
  • Tutto il mondo, NUOVA ERA
  • Passa di qui, DATUM
  • La testa del chiodo, PCT
  • Tango, MARRERO

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 56355772