Nicholas John Spykman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nicholas John Spykman (18931943) fu uno studioso americano di geografia e geopolitica.

La sua rivisitazione del pensiero di Halford Mackinder lo portò a riformulare la geopolitica, sottolineando l'importanza del Rimland (la fascia costiera della massa eurasiatica) rispetto all'Heartland (il "cuore della terra", cioè le pianure centroasiatiche) nella visione geostrategica del mondo. Per queste teorie è considerato il padre della "politica di contenimento" attuata dagli Stati Uniti nei confronti dell'ex Unione Sovietica.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • The Social Theory of Georg Simmel (1925)
  • America's Strategy in World Politics: The United States and the Balance of Power (1942)
  • The Geography of the Peace (1944)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 32146677

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie