Nicholas Caglioni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nicholas Caglioni
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 189 cm
Peso 83 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Portiere
Squadra Lecce Lecce
Carriera
Giovanili
Atalanta Atalanta
Squadre di club1
2000-2001 Atalanta Atalanta 0 (-0)
2001-2002 Fanfulla Fanfulla 20 (-28)
2002-2003 U.S.O. Calcio U.S.O. Calcio 31 (-30)
2003-2004 Aglianese Aglianese 32 (-25)
2004-2005 Atalanta Atalanta 0 (-0)
2005-2007 Messina Messina 11 (-15)
2009-2011 Pro Patria Pro Patria 27 (-38)
2011 Salernitana Salernitana 15 (-13)[1]
2011-2012 Modena Modena 39 (-53)
2012-2014 Crotone Crotone 28 (-41)
2014- Lecce Lecce 24 (-18)[2]
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 13 dicembre 2014

Nicholas Caglioni (Seriate, 14 gennaio 1983) è un calciatore italiano, portiere del Lecce.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Portiere dal fisico forte e prestante, fa della reattività fra i pali una delle sue doti principali. Per le sue doti tecniche e fisiche è stato paragonato a Giovanni Cervone[3].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Cresce calcisticamente nel settore giovanile dell'Atalanta, dove viene aggregato alla prima squadra nella stagione 2000-2001.

Nelle successive tre stagioni milita nelle categorie inferiori, facendo molta gavetta: il primo anno è nel Fanfulla in Serie D ed il secondo nell'USO Calcio, sempre in Serie D. Il terzo anno sale di categoria militando nell'Aglianese in Serie C2.

Nella stagione 2004-2005 ritorna all'Atalanta, dove tuttavia non trova spazio.

Nella stagione 2005-2006 si trasferisce al Messina, inizialmente come secondo portiere. Il 28 agosto 2005 esordisce in Serie A nella partita Lazio-Messina, terminata 1-0 per i padroni di casa. A fine anno colleziona quattro presenze, subendo sette gol. La stagione successiva, complice la cessione di Storari, diventa titolare.

Il 12 marzo 2007 viene sospeso dalla corte disciplinare per essere risultato positivo alla cocaina nel corso del controllo antidoping effettuato dopo la partita contro il Catania, disputata l'11 febbraio[4]. Successivamente viene squalificato per diciotto mesi.

Il 15 luglio 2009 la Pro Patria ne ufficializza l'ingaggio[5].

Il 20 gennaio 2011 la Salernitana Calcio 1919 comunica di aver ingaggiato il portiere Nicholas Caglioni fino a giugno 2011.[6] Fa il suo esordio in maglia granata il 23 gennaio 2011, sfoderando un'ottima prestazione nel derby: Paganese-Salernitana. Diventa, in seguito, titolare inamovibile per i granata che si lanciano verso la corsa Play-off.

Il giorno 20 luglio 2011 il Modena ufficializza il suo passaggio in maglia canarina, con contratto annuale e opzione per il secondo anno.[7]

Il 19 giugno 2011, quando era ancora tesserato per la Salernitana, ma squalificato, durante la finale di ritorno dei play-off promozione della Lega Pro Prima Divisione fra i campani e l'Hellas Verona, mescolato tra i tifosi della propria squadra, indossa una maglia con la scritta 'Odio Verona'. Per tale comportamento, il 29 novembre 2011 il portiere viene deferito alla Disciplinare per violazione artt. 1,1 e 11,1: lealta' sportiva e comportamento discriminatorio[8] (per aver posto in essere "una condotta discriminatoria che reca offesa, denigrazione ed insulto per origine territoriale o etnica e configura propaganda ideologica inneggiante a comportamenti discriminatori"). A titolo di responsabilità oggettiva è deferita anche la Salernitana[9]. Il 21 dicembre 2011, riconosciuto colpevole, gli vengono inflitte due giornate di squalifica e l'ammenda di 2.000 euro; alla società Salernitana Calcio 1919 Spa irrogata l'ammenda di 20.000 euro[10]. Il 25 maggio 2012 al termine della partita tra il Modena Calcio e l'Hellas Verona si rifiuta di chiedere scusa del gesto compiuto[11].

Il 29 agosto 2012 viene ufficializzato il passaggio al Crotone, con cui ha firmato un contratto con scadenza 2014[12].

Il 22 gennaio 2014 viene ufficializzato il suo passaggio a titolo definitivo al Lecce.[13]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 13 dicembre 2014.

Stagione Squadra Campionato Coppa nazionale Coppe europee Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2000-2001 Atalanta Atalanta A 0 -0 CI 0 -0 - - - 0 -0
2001-2002 Fanfulla Fanfulla D 20 -28 - - - - - 20 -28
2002-2003 U.S.O. Calcio U.S.O. Calcio D 31 -30 - - - - - 31 -30
2003-2004 Aglianese Aglianese C2 32 -25 - - - - - 32 -25
2004-2005 Atalanta Atalanta A 0 -0 CI 0 -0 - - - 0 -0
2005-2006 Messina Messina A 4 -7 CI 0 -0 - - - 4 -7
2006-2007 Messina Messina A 7 -8 CI 2 -5 - - - 9 -13
Totale Messina 11 -15 2 -5 - - 13 -20
2009-2010 Pro Patria Pro Patria 1D 27 -38 CI 2 -3 - - - 29 -41
gen.-giu. 2011 Salernitana Salernitana 1D 15+3 -13 + -3 - - - - - 18 -16
2011-2012 Modena Modena B 39 -53 CI 2 -1 - - - 41 -54
2012-2013 Crotone Crotone B 28 -41 CI 0 -0 - - - 28 -41
2013-gen. 2014 Crotone Crotone B 0 -0 CI 0 -0 - - - 0 -0
gen.-giu. 2014 Lecce Lecce 1D 8+4 -6 + -4 - - - - - 12 -10
2014-2015 C 16 -12 CI+CI-LP 0+0 0+0 - - - 16 -12
Totale Lecce 24+4 -18 + -4 0 -0 - - 28 -22
Totale carriera 227+7 -261+ -7 6 -9 - - 240 -277

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 18 (-16) se si comprendono anche i play-off.
  2. ^ 28 (-22) se si comprendono anche i play-off.
  3. ^ Caglioni, www.varesenews.it.
  4. ^ Caglioni positivo alla cocaina, www.gazzetta.it, 12 marzo 2007.
  5. ^ Caglioni alla Pro Patria, www.aurorapropatria.it.
  6. ^ Ingaggiato il portiere Nicholas Caglioni salernitana.it
  7. ^ Conclusa la trattativa con Nicholas Caglioni modenafc.net
  8. ^ Deferiti Caglioni e la Salernitana ansa.it
  9. ^ Sulla maglietta "Odio Verona", Caglioni deferito ilrestodelcarlino.it
  10. ^ Calcio, Salernitana: Maglietta 'Odio Verona' 2 turni a Caglioni repubblica.it
  11. ^ Caglioni: "non chiedo scusa" tggialloblu.it
  12. ^ Caglioni rossoblù fino al 2014 Fccrotone.it
  13. ^ uslecce.it

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]