Niceforo Doceano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Niceforo Doceano
Morto 1040, Ascoli Satriano
Dati militari
Grado Catapano d'Italia
Nemici storici Ribelli Normanni

[senza fonte]

voci di militari presenti su Wikipedia

Niceforo Doceano (in greco: Νικηφόρος Δουκειανός; ... – Ascoli Satriano, 1040) fu catapano d'Italia dal 1039 fino alla sua morte.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Niceforo Dulchiano fu mandato dall'imperatore bizantino Michele IV Paflagonio a sostituire il catapano Michele Sfrondilo, nel 1039. Vide nascere la ribellione dei Normanni guidati da Arduino di Melfi. Fu ucciso ad Ascoli Satriano nei primi mesi del 1040, con la sua morte l'insurrezione accelerò.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (FR) Chalandon, Ferdinand. Histoire de la domination normande en Italie et en Sicilie. Paris, 1907.
Predecessore Catapani d'Italia Successore CoA of the Byzantine Empire.svg
Michele Sfrondilo 1039-1040 Michele Doceano
Bisanzio Portale Bisanzio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Bisanzio