Niccolò Senni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Niccolò Senni (Roma, 6 settembre 1983) è un attore e musicista italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Debutta giovanissimo sul grande schermo con il film L'albero delle pere (1998), regia di Francesca Archibugi, in cui ha il ruolo di Siddharta, per cui vince il Premio Marcello Mastroianni al Festival di Venezia. Tra gli altri suoi lavori, ricordiamo: Il dolce rumore della vita (1999), regia di Giuseppe Bertolucci, Domani (2001), in cui è nuovamente diretto da Francesca Archibugi, e Come tu mi vuoi (2007), regia di Volfango De Biasi.

Nel suo curriculum ci sono anche dei piccoli ruoli in produzioni internazionali come The Life Aquatic with Steve Zissou (2004), regia di Wes Anderson, Mission: Impossible III (2006), regia di J.J. Abrams, e The Moon and the Stars (2007), regia di John Irvin. Nel 2008 ritorna sul grande schermo con il film La seconda volta non si scorda mai, regia di Francesco Ranieri Martinotti, e Tutta la vita davanti, regia di Paolo Virzì, e nel 2009 con Aspettando Godard, regia di Alessandro Aronadio.

Tra le partecipazione a produzioni televisive, ricordiamo la miniserie tv di Canale 5, Piper (2009), regia di Francesco Vicario e Preferisco il Paradiso (2010), regia di Giacomo Campiotti

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Cortometraggi[modifica | modifica sorgente]

Premi[modifica | modifica sorgente]

Musica[modifica | modifica sorgente]

Suona la batteria nella rock band romana Vondelpark.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]