Newtown (Powys)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Newtown
città
Y Drenewydd
Newtown – Veduta
Localizzazione
Stato Regno Unito Regno Unito
   Galles Galles
Area principale Powys
Territorio
Coordinate 52°30′48″N 3°18′51″W / 52.513333°N 3.314167°W52.513333; -3.314167 (Newtown)Coordinate: 52°30′48″N 3°18′51″W / 52.513333°N 3.314167°W52.513333; -3.314167 (Newtown)
Abitanti 10,783 (2001)
Altre informazioni
Cod. postale SY16
Prefisso (+44) 01686
Fuso orario UTC+0
Cartografia
Mappa di localizzazione: Regno Unito
Newtown
Sito istituzionale
Newtown (contea di Powys, Galles): le principali arterie stradali del centro cittadino
Newtown: il Robert Owen Museum, il museo dedicato all'imprenditore e sindacalista Robert Owen

Newtown (in gallese: Y Drenewydd[1]; 11.000 ab.ca.) è una cittadina del Galles centro-orientale, facente parte della contea del Powys (contea tradizionale: Montgomeryshire) e situata lungo il corso del fiume Severn[2].

Principale centro della contea, era un tempo anche un importante centro per l'industria tessile[1][2], tanto da guadagnarsi l'appellativo di "Leeds del Galles"[2].

Geografia[modifica | modifica sorgente]

Collocazione[modifica | modifica sorgente]

Newtown (da non confondere con l'omonimo ex-sobborgo di Cardiff) si trova quasi esattamente al centro della contea di Powys[3] a non molti chilometri dal confine con la contea inglese dello Shropshire[3] e ad ovest/nord-ovest delle Shropshire Hills[3] ed è situata all'incirca a metà strada tra le località di Welshpool e Llandrindod Wells (rispettivamente a sud della prima e a nord della seconda)[3].

Demografia[modifica | modifica sorgente]

Al censimento del 2001, Newtown contava una popolazione di 10.783 abitanti.[4]

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il passato industriale[modifica | modifica sorgente]

Nel XIX secolo, Newton fu un centro tessile di rilevanza nazionale[1], in particolare per l'industria della flanella[1].

Nacque a Newtown anche la prima industria per corrispondenza al mondo, la ditta tessile Pryce-Jones[1].
Inoltre, nei dintorni di Newtown, a Carno, aprì il suo primo negozio in Galles la stilista Laura Ashley (1925-1985).[2]

Edifici e luoghi d'interesse[modifica | modifica sorgente]

Textile Museum[modifica | modifica sorgente]

Il Textile Museum ("Museo tessile"), ubicato in Commercial Street[2], ripercorre l'epoca d'oro in cui la città era un importante centro dell'industria tessile.
Vi sono esposti, tra l'altro, vecchi telai a mano ed esemplari di flanella e lana.[2]

Robert Owen Musem[modifica | modifica sorgente]

Il Robert Owen Museum, situato all'interno del municpio[2], è dedicato a quello che è probabilmente il cittadino più famoso della città[1][2], vale a dire l'imprenditore e sindacalista Robert Owen (1771-1838).

Castello[modifica | modifica sorgente]

Non rimane più nulla invece del castello che si trovava su una collinetta che sovrasta la città.[2] e che fu costruito nella seconda metà del XIII secolo per proteggere il vicino confine[5].

Sport[modifica | modifica sorgente]

Gemellaggi[modifica | modifica sorgente]

Persone legate a Newtown[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f King, John, Galles [Wales], Lonely Planet, Victoria - EDT, Torino, 2007, p. 296
  2. ^ a b c d e f g h i King, John, op. cit. p. 297
  3. ^ a b c d A.A.V.V., Key Guide - Gran Bretagna, Touring Club Italiano, Milano, 2007, p. 434
  4. ^ http://www.bbc.co.uk/wales/mid/sites/newtown/pages/census.shtml
  5. ^ Castles of Wales: Newtown Castle
  6. ^ http://www.newtownafc.co.uk/
  7. ^ http://www.pitchero.com/clubs/newtownrfc/
  8. ^ Newtown - Sito istituzionale: Newtown e Les Herbiers

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Regno Unito Portale Regno Unito: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Regno Unito