New Age Outlaws

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
New Age Outlaws
NAO September 2011.jpg
Membri Billy Gunn
Road Dogg
Nomi alternativi The James Gang, Voodoo Kin Mafia
Altezza Road Dogg (188 cm)
Billy Gunn (193 cm)
Peso combinato 227 kg
Debutto 1997
Federazioni JAPW
MCW
TNA
WWF/E
Progetto Wrestling

I New Age Outlaws è un tag team formato da Billy Gunn e Road Dogg. Il duo è attivo dal 1997 e ha vinto il WWF Tag Team Championship per 6 volte.

World Wrestling Federation (1997)[modifica | modifica sorgente]

NAO

I New Age Outlaws apparirono per la prima volta in una puntata di Shotgun Saturday Night del 1997, quando lottando le superstar Billy Gunn e "Road Dogg" Jesse James, allora conosciuta come Rock-a-Billy e "The J Real Doppia" Jesse James, rispettivamente, si è conclusa una faida tra loro e collaborato. In una successiva puntata di Monday Night Raw, Jesse James uscì sul ring dopo una perdita di Rock-A-Billy e gli ha chiesto di accendere il suo gestore di The Man Honky Tonk e la squadra con lui. Rock-A-Billy risposta da fracassare una chitarra sulla testa di Honky Tonk Man e dice che la sua Rock-A-Billy si chiamerà "Bad Ass" e il team Billy Gunn e Jesse James si è ribattezzato The Dogg Road. Il team ha fatto un impatto immediato sulla scena tag team WWF effettuando degli attacchi contro altri tag-team e, non avendo una musica d'ingresso, entravano a piedi verso il ring e attaccavano i loro avversari al di sopra del sistema PA. Il team è stato conosciuto per aver avuto vittorie senza mai imbrogli e uso di armi. Attraverso il loro atteggiamento, carisma e buffonate, hanno cominciato la carriera entrambi da heel.

Tag Team Champions e D-Generation X (1997-1998)[modifica | modifica sorgente]

I New Age Outlaws sconfissero la Legion of Doom per il WWF Tag Team Championship nel novembre 1997. Questo per Gunn fu il suo quarto regno, mentre per Road Dogg fu il primo. Non solo il team vinse i titoli quella notte, ma hanno anche avuto il loro soprannome di "Fuorilegge" quando "rubarono" la vittoria e poi corsero verso un'auto in attesa. Il nome rimase i New Age Outlaws, che è diventato rapidamente una dei tag team più odiati della WWF. Durante la loro faida con i Legion of Doom, gli Outlaws si uniti a Triple H e Shawn Michaels, collettivamente noti come D-Generation X, nel aggredire i LOD in una puntata di Raw, compresa la rasatura di uno dei Road Warrior, Hawk, e gettando il guerriero nel tavolo dei commentatori.

Poco prima della Royal Rumble del 1998, i New Age Outlaws iniziarono una faida con Mick Foley, prima lotta contro di lui come Dude Love, poi come Mankind e, infine, Cactus Jack. Quando divenne evidente che aveva bisogno di aiuto, Foley venne aiutato da Chainsaw Charlie. In seguito a una squalifica contro i Legion of Doom alla Royal Rumble, la squadra è stata di fronte alla DX che ha detto loro che avevano bisogno di agire in modo più controverso. In risposta a questo i New Age Outlaws rinchiusero Foley e Chainsaw in un cassonetto e buttati fuori dalla rampa di entrata. I Fuorilegge inizialmente sembravano preoccupati, ma alla fine attarono i rivali. A WrestleMania XIV, i New Age Outlaws persero i titoli contro Cactus Jack e Chainsaw Charlie nel primo Dumpster match da Cactus Jack e Chainsaw Charlie dove vennero rinchiusi in un cassonetto come vendetta e gettati fuori dalla rampa. La notte successiva a Raw, però, con l'aiuto di Triple H e X-Pac, i New Age Outlwas riconquistarono i titoli in uno Steel Cage match. La crescente popolarità della "nuova" DX, crebbe rapidamente trasformando il gruppo da hell a tweeners, e ebbero faide con molti tag team differenti nel corso del 1998. La loro immensa popolarità era parte di ciò che ha aiutato la sfida WWF World Championship Wrestling per la supremazia durante il Monday Night War. Hanno riperso i titoli tag contro Kane e Mankindma che rinconquistarono a Summerslam dopo che Kane abbandonò Mankid. Alla fine del 1998 la Vince McMahon 's Corporation ha cercato di tenere i Fuorilegge lontano dalla DX; Questo portò i Fuorilegge a perdere i titoli contro due membri della Corporation Ken Shamrock e Big Boss Man.

Riunione e rottura (1999-2000)[modifica | modifica sorgente]

Nel 1999, i New Age Outlaws lentamente cominciarono ad allontanarsi per intraprendere delle carriere da lottatori singoli. Road Dogg conquistò sia l'Hardcore Championship che l'Intercontinental Championship (compreso un successo a WrestleMania XV dove difese il titolo I.C.); e Gunn conquisto pure brevemente il Hardcore Championship. Nel mese di marzo, la coppia ha iniziato a collaborare ancora una volta, vincendo un match contro Jeff Jarrett e Owen Hart a Backlash. Una settimana dopo, Gunn ha voltato le spalle a Dogg e si ri-chiamò Mr-Ass. I due ebbero per la prima volta una faida e un incontro a Over the Edge, dove il vincitore fu Gunn. Il mese successivo, Gunn ha continuato a vincere il torneo King of the Ring. Durante l'autunno del 1999, i New Age Outlaws si sono riuniti, prima come face, ma poi come heel quando ripresero parte alla riforma della DX. No Way Out 2000 ha visto la fine definitiva dei New Age Outlaws quando Billy Gunn ha subito un grave infortunio al braccio durante un incontro con i Dudley Boyz. Road Dogg è stato rilasciato dalla federazione nei primi mesi del 2001, mentre Billy Gunn è stato rilasciato nel 2004, dopo dieci anni di collaborazione con l'azienda.

Total Nonstop Action Wrestling (2002-2005)[modifica | modifica sorgente]

"Road Dogg" Jesse James ha debuttato nella Total Nonstop Action Wrestling il 18 settembre 2002 sotto il ring-name di BG James. Nel luglio del 2003, ha formato una stable con Konnan e Ron "The Truth" Killings nota come Kru 3Live (3LK). Il trio ha continuato ad essere apprezzati dai fan e alla fine hanno vinto il i NWA World Tag Team Championship. Billy Gunn ha debuttato in TNA a Against All Odds il 13 febbraio 2005, interferendo nel match tra Jeff Jarrett e Kevin Nash per il NWA World Heavyweight Championship. Gunn colpì Nash con una sedia, che permise a Jerret di portare a casa la vittoria. Dopo Gunn usò l'NWA World Heavyweight Championship per colpire Nash, BG James corse, inizialmente sembrava stesse colpire Gunn, ma lo aiutò e colpì anch'egli Nash. BG James e Gunn riuniti, ridietero vita ai The New Age Outlaw (successivamente ridotto solamente The Outlaw). A Lockdown Gunn con Jarrett e Monty Brown vengono sconfitti Diamond Dallas Page, Sean Waltman e BJ James che sostituì Kevin Nash. Page, Waltman e James furono vittoriosi, anche se durante la partita e James e Gunn non si sfiorarono, essendo compagni di Tag e amici. Attraverso ottobre e novembre 2005, "The Outlaw" (ora con il nome di Kip James, a causa delle minacce della WWE: che "The Outlaw" suonava troppo simile al loro nome marchio New Age Outlaws) con i 3LK aiutato numerose volte il Team Canada. Anche se era ovviamente per attaccare la Kru, Konnan ha rifiutato la fiducia di Kip. Nella puntata 26 novembre di TNA Impact!, anche se Konnan aveva i suoi dubbi, la 3LK Kip venne introdotta nel gruppo e rinominato il 4Live Kru. A Turning Point, tuttavia, Konnan lasciò il gruppo per formare il suo, il latino-americano Xchange (LAX). Dopo anche Killings se ne andò, lasciando solo Kip e BG insieme.

The James Gang (2006)[modifica | modifica sorgente]

Il team di Kip James e BG James, che ora si chiama The James Gang (questo era perché "New Age Outlaws" è marchio registrato dalla WWE), ha annunciato di aver riunito con loro Konnan con il suo nuovo gruppo dopo LAX. La loro ufficiale riunione ha avuto luogo la sera successiva a Final Resolution, dove sconfissero i Diamonds. La loro faida con LAX continuò e comprendeva diverse apparizioni di "Bullet" Bob Armstrong (padre di BJ James), tra cui una partita di Braccio di ferro tra Konnan e il 67-enne, Armstrong. La James Gang ha iniziato una faida con il Team 3D su chi di loro fosse il più grande tag team. The James Gang acquisendo una vittoria sul Team 3D a Sacrifice. Si incontrarono di nuovo a Slammiversary, con il Team 3D, che questa volta vincerà. Con i team in parità, il Team 3D sfidò la James Gang in un 6-man tag team match a Victory Road. Mentre il Team 3D aspettava di avere qualcuno dalla loro parte per il terzo uomo (come "Bullet" Bob Armstrong), la James Gang "ha fatto un patto con il diavolo" e ha pagato James Mitchell per avere Abyss in squadra con loro. The James Gang e Abyss vinsero il 6-man tag team match dopo che Abyss frantumò Brother Runt su un tavolo. Nella edizione del 2 novembre di Impact!, Kip e BG James decidono di abbandonare la federazione. Durante il promo BG ha sostenuto che la TNA avevesse gestito male la sua permanenza, e quando Kip ha tentato di parlare al microfono è stato chiuso il microfono, così cercò di utilizzare un microfono degli annunciatori ma anche quello gli fu chiuso e mandata in onda la pubblicità.

Voodoo Kin Mafia (2006-2007)[modifica | modifica sorgente]

I NAO nel 2007

Dopo che un show show dell'11 novembre in Connecticut (dove la World Wrestling Entertainment (WWE) si basa) è stato cancellato, la TNA ha girato una vignetta presso la sede della WWE con la James Gang per discutere la cancellazione dello show e insultando la DX e la WWE. Questa vignetta è stata seguita con un promo del 16 novembre a Impact!, durante la quale hanno annunciato di cambiare il loro nome in Voodoo Kin Mafia (VKM in breve, un gioco delle iniziali di Vincent Kennedy McMahon) e dichiarano "guerra" alla WWE e soprattutto a Mr. McMahon. Durante la "guerra" hanno chiamato la ripresa D-Generation X (DX), definendolo un "fallimento" e hanno dichiarato che la squadra fu salvata proprio dal loro inserimento: i The New Age Outlaws nel 1998. Durante i loro incontri e promozioni in televisione TNA, inclusi continuamente riferimenti a DX, compreso l'uso dei loro insulti. Presto una serie di vignette cominciato ad Impact! con BG e Kip che intorno allo stadio di Stamford, gridando i nomi di Paul Levesque, Michael Hickenbottom e Vince McMahon. Durante le vignette hanno detto che stavano cercando di far cessare il nome della DX. Le vignette erano notevoli per utilizzare lo stesso stile di umorismo come la DX originale.

Quando Gli Hardys riuniti a dicembre hanno dichiarato una sfida aperta sul sito della TNA, subito accettato dai VKM, anche se era già stato accettato da MNM. Il 1º dicembre, i VKM si presentarono nuovamente in uno spettacolo della WWE con Vince Russo, Jeremy Borash, e una troupe televisiva. Hanno intervistato i fan fuori, girato stessi l'acquisto di biglietti e, infine, entrati nell'edificio, a guardare la il match del main event ovvero con la DX; Da due sede di livello superiore. A Turning Point, hanno effettuato una parodia della DX indossando delle maschere di Triple H e Shawn Michaels, e poi, rispondono a Jim Ross commentando sul suo sito web che Vince McMahon probabilmente non avrebbe mai risposto alla "guerra", e in risposta alla loro continua a ricevere delle avvertenze legali da WWE, hanno pubblicato una "Million Dollar Challenge" per Vince McMahon e la DX, offrendo a mettere da 1.000.000$ per Final Resolution per una grande battaglia tra i membri della DX e i VKM, ma siccome non ricevettero alcuna risposta dalla Federazione di Standford, sfidarono solo Hickenbottom a incontrarli nella sua città natale di San Antonio il mercoledì successivo. I VKM si dichiarano vittoriosi nella loro "guerra" nel corso di una promo a Final Resolution dicendo che la WWE ha rifiutato ammettendo di riconoscere che i fan cantavano preferivano loro in quanto cantavano ad alta voce sia "TNA" che "MDV" durante l'episodio 8 gennaio di Raw. Nello stesso promo, entra Christy Hemme, che dichiara che le donne meritano più rispetto nella lotta, ma si trovò in disaccordo con Kip James, mentre BG ha tentato di essere d'accordo con lei. Hemme ha portato con sé i The Heartbreakers (Antonio Thomas e Romeo Roselli) in TNA come avversari misteriosi a Destination X, ma i VKM fanno il lavoro in maniera molto rapida. In questo periodo, Lance Hoyt comincia un collaborazione con i VKM, tenendo Christy Hemme. A Sacrifice 2007, VKM persero contro il nuovo team: Damaja e Basham precedentemente noti come i The Basham Brothers in WWE. I VKM finalmente sconfitti da Basham e Damaja; a Slammiversary Kip insulta Basham e Lance Hoyt dopo il loro match. Qualche settimana dopo, a Victory Road, in VKM ha debuttato un nuovo cameriere / complice, il cosiddetto "Voodoo Queen" Roxxi Laveaux.

Il 21 febbraio 2008, Kip tradisce il suo compagno effettuando un turn heel, colpendo lui e suo padre con una stampella in un match per i tag team championship contro AJ Styles e Tomko, mettendo così fine alla squadra. Lo scrittore creativo della TNA Vince Russo ha dichiarato che la trovata Voodoo Kin Mafia è stata interrotta in segno di rispetto per Triple H, che si è infortunato al momento. Dopo questo il Team, comincia a combattere nel circuito indipendente annullando del tutto la storyline della Voodoo Kin Mafia.

Ritorno in WWE (2012-presente)[modifica | modifica sorgente]

La D-X al completo a Raw 1000 (2012)

Il 23 luglio, i New Age Outlaws ritornano a Raw 1000 per riunire con Triple H, Shawn Michaels e X-Pac la D-Generation X solo per una notte.

Tornano nella puntata del 4 marzo di Raw Old School, sconfiggendo Epico e Primo. Nella puntata di Raw dell'11 marzo combattono contro i Rhodes Scholars, ma verranno attaccati da Brock Lesnar.

Tag Team Champions e faida con lo Shield (2014)[modifica | modifica sorgente]

I New Age Outlaws campioni di coppia (2014)

Nella puntata del 6 gennaio di Raw Old School, accompagnano CM Punk, nel suo match contro Roman Reigns. Nella puntata di SmackDown del 10 gennaio affrontano insieme a Punk in un six-man tag team match lo Shield perdendo. Nella puntata di Raw del 14 gennaio, fanno nuovamente squadra con Punk in un rematch contro lo Shield, solo per abbandonare quest'ultimo, effettuando un turn heel per la prima volta in dieci anni.

Nella puntata di SmackDown del 17 gennaio, sconfiggono i WWE Tag Team Champions Cody Rhodes e Goldust in match non titolato. Nella puntata di Raw del 20 gennaio, viene ufficializzato che i New Age Outlaws affronteranno Cody Rhodes e Goldust per il WWE Tag Team Championship nel kickoff della Royal Rumble, dove vincono. Questo è il loro primo regno con questi particolari titoli, il loro sesto regno titolato tag team complessivamente in WWE e il primo dopo oltre 14 anni, segnando il tempo più lungo tra un regno nella storia della WWE. Nella puntata di Raw del 3 marzo i NAO perdono i WWE Tag Team Championship contro gli Usos. A WrestleMania XXX, i NAO e Kane vengono sconfitti dallo Shield e a fine match vengono entrambi colpiti dalla triple-powerbomb dei mastini della giustizia.

Titoli e riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Maryland Championship Wrestling

  • MCW Tag Team Championship (1)

Pro Wrestling Illustrated

Total Nonstop Action Wrestling

TWA Powerhouse

  • TWA Tag Team Championship (1)

World Wrestling Federation

wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling