NewLISP

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg

newLISP è un linguaggio di scripting open source della famiglia dei linguaggi LISP sviluppato da Lutz Mueller e rilasciato sotto la GNU General Public License.

Storia[modifica | modifica sorgente]

newLISP fu creato nel 1991 e sviluppato in origine su una workstation Sun-4.[1] In seguito, fu rilasciata su CompuServe una versione per Windows 3.0. Nel 1995, con il rilascio di Windows 95, fu sviluppata un'implementazione a 32-bit di newLISP.

Nel 1999, newLISP fu convertito per Linux; una parte del cuore del linguaggio fu riscritta e tutte le parti di codice specifiche per Windows eliminate. NewLISP fu rilasciato come progetto open source sotto la licenza GPL e lo sviluppo su Windows terminò dopo la versione 6.0.25. Nuove caratteristiche quali l'aritmetica intera con precisione a 64-bit e alcune operazioni su file furono introdotte con la versione 9.0 nel 2006.

Filosofia[modifica | modifica sorgente]

NewLISP mira a fornire una versione scripting veloce, potente e multipiattaforma del linguaggio LISP, mantenendo un modesto utilizzo di memoria RAM e disco. Supporta caratteristiche di LISP quali le liste, l'elaborazione simbolica, la mappatura di funzioni, le funzioni anonime (espressioni lambda), le macro, ecc. Fornisce anche funzioni tipiche dei moderni linguaggi di scripting, quali il supporto per le espressioni regolari, l'XML, lo Unicode (UTF-8), i formati TCP/IP e UDP, l'elaborazione di matrici e array, funzioni statistiche e molto altro.

NewLISP gira su BSD, Linux, Windows, Mac OS X e Solaris. Fornisce supporto per l'accesso ai database MySQL, SQLite e ODBC, CGI, SMTP, POP3, FTP e XML-RPC.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) http://www.donlucio.net/index.cgi?page=Projects newLISP - a LISP Scripting Language

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]