Neutralizzazione (chimica)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In chimica si intende per reazione di neutralizzazione una reazione acido-base che porta a un valore di pH neutro (7) a partire da valori più alti (basici) o più bassi (acidi).[1]

Un esempio è rappresentato dalla reazione stechiometrica tra acido cloridrico e idrossido di sodio, con produzione di acqua e cloruro di sodio:

HCl + NaOH → NaCl + H2O

In senso lato, per neutralizzazione si intende anche qualsiasi reazione tra un numero uguale di equivalenti di acido e base. Questo genere di reazioni trovano utilizzo pratico nelle titolazioni acido-base e l'esatta conoscenza del punto di equivalenza è il fattore determinante per la scelta dell'indicatore ottimale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Neutralizzazione in Dizionario delle Scienze Fisiche, treccani.it. URL consultato il 25 settembre 2014.
chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia