Neuroscienze cognitive

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La neuroscienza cognitiva è una branca delle neuroscienze che studia le basi cerebrali del pensiero, e permette di evidenziare i cambiamenti nel cervello associati alle principali svolte evolutive[1].

Storia e sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

La neuroscienza cognitiva è nata come disciplina scientifica all'inizio degli anni ottanta ad opera di alcuni studiosi dell'Università di Harvard[2] e grazie all'inizio della pubblicazione del Journal of Cognitive Neuroscience, stampato dalla MIT Press[3].

I grandi sviluppi di questa disciplina si legano a quelli dell'ingegneria informatica, capace di produrre macchine sempre più efficienti, di dimensioni ridotte e a prezzi accessibili. Oggi infatti molti istituti di ricerca nel mondo sono in grado di procurarsi tali macchine, conducendo ricerche sempre più sofisticate e potendo simulare, in reti di neuroni artificiali (frutto della modellizzazione connessionista), attività cognitive (quantomeno computazionali) assai simili a quelle umane.

Insieme a questo tipo di ricerca, la neuroscienza cognitiva ha potuto estendere l'indagine diretta sul cervello umano per mezzo di due strumenti potenti e dai risultati sorprendenti: la tomografia ad emissione di positroni (PET) e la risonanza magnetica per la visualizzazione funzionale (FMRI). La rivoluzionaria importanza di questi strumenti rispetto alle precedenti metodologie fisiologiche sta nel fatto che rendono possibile indagare il cervello umano o animale nella sua assoluta integrità, senza alcuna invasività e senza alcuna interferenza con le normali funzioni cerebrali.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Patricia Miller, Teorie dello sviluppo psicologico, Bologna, il Mulino, 2011, ISBN 978-88-15-23244-1.p. 455
  2. ^ Randy L. Buckner - Cognitive Neuroscience Laboratory
  3. ^ An Error Occurred Setting Your User Cookie


 
Scienze cognitive
Owl of Minerva.jpg Portale Filosofia · Psi2.png Portale Psicologia · Stub neuroscienze.png Portale Neuroscienze
Phrenology1.jpg   Nicolas P. Rougier's rendering of the human brain.png
Filosofia della mente · Intelligenza artificiale · Linguistica cognitiva · Neuroscienze cognitive · Psicologia cognitiva
Antropologia cognitiva · Economia cognitiva · Ergonomia cognitiva · Etologia umana · Finanza comportamentale · Genetica comportamentale
Mente · Cervello · Cognizione · Comportamento · Comunicazione
Tutte le voci