Neolamarckia cadamba

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Kadamba o Kadam
Fruit I IMG 1372.jpg
Frutto di Kadamba
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Rubiales
Famiglia Rubiaceae
Genere Neolamarckia
Specie N.cadamba
Classificazione APG
Ordine Gentianales
Famiglia Rubiaceae
Nomenclatura binomiale
Neolamarckia cadamba
(Roxb.) Bosser, 1985
Sinonimi

Nauclea cadamba Roxb. (basionimo)
Anthocephalus cadamba
Anthocephalus morindaefolius

Nomi comuni

Kadamba, Cadamba, Kadam

Altre specie congeneri
  • Neolamarckia macrophylla Bosser

Il genere Neolamarckia, istituito nel 1985 da Bosser con due sole specie precedentemente incluse nel genere Nauclea, comprende alberi dell'Asia tropicale e subtropicale.

Neolamarckia cadamba, la specie più importante, è indigena di un vasto territorio, che comprende tutto il subcontinente indiano, dal Nepal a Sri Lanka, l'Indocina, la Cina meridionale, l'Indonesia e la Nuova Guinea. In questo territorio è anche coltivato per scopi ornamentali e per la produzione di legname.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La Kadamba è un grande albero con un'ampia chioma e un tronco cilindrico diritto. Può raggiungere 45 m d'altezza.

Le foglie sono opposte, ovali o ellittiche, piuttosto grandi (tipicamente da 15 a 30 cm di lunghezza).

I fiori, arancioni, rossi o gialli,bisessuali, sono riuniti in infiorescenze terminali, globose.

I frutti sono piccole capsule carnose, riunite insieme a formare un'infruttescenza carnosa, giallo-arancione, comprendente circa 8000 semi. A maturità, il frutto si divide, liberando i semi, che vengono dispersi dal vento o dalla pioggia.

Gruppo di Kadambe fotografate a Calcutta

Mitologia indiana[modifica | modifica wikitesto]

La Kadamba ha un ruolo importante nella mitologia indiana.

Secondo la Grama Paddhati, il dio Shiva e la dea Parvati ebbero un figlio, che fu partorito sotto una Kadamba, e Kadamba fu il suo nome. Nell'India meridionale viene considerata "l'albero di Parvati".

D'altra parte, la Kadamba è nominata nella Bhagavata Purana, biografia poetica del dio Krishna, e nell'India settentrionale viene considerata "l'albero di Krishna".

La Kadamba compare in un gran numero di episodi mitologici relativi a queste e altre divinità indù.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica