Neogastropoda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Neogastropoda
Chicoreus palmarosae.jpg
Chicoreus palmarosae
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Superphylum Protostomia
Phylum Mollusca
Subphylum Conchifera
Classe Gastropoda
Sottoclasse Orthogastropoda
Superordine Caenogastropoda
Ordine Sorbeoconcha
Sottordine Hypsogastropoda
Infraordine Neogastropoda
Thiele, 1929
Sinonimi

Stenoglossi

Superfamiglie

I Neogasteropodi (Neogastropoda) sono un infraordine di molluschi gasteropodi dell'ordine Sorbeoconcha . Sono anche detti Stenoglossi.

Tassonomia [1][modifica | modifica sorgente]

Ordine Sorbeoconcha Ponder & Lindberg, 1997

Derivano dai Tonnacei e sono ripartiti nei due rami principali dei Rachiglossi e Toxiglossi per la struttura della radula (rispettivamente con radula a 3 file di denti o con ghiandola del veleno).[senza fonte]

Hanno ulteriormente perfezionato la circolazione dell'acqua nella cavità palliale ed il suo controllo: infatti, la conchiglia (sempre fornita di opercolo) ha spesso sviluppato un lungo sifone e, nella cavità palliale, l'osfradio è bipettinato. Il sistema nervoso è fortemente concentrato.[senza fonte]

Storia[modifica | modifica sorgente]

Sono comparsi nel Mesozoico (Cretaceo) dal ceppo dei Tonnacei e si sono sviluppati nel Terziario con i gruppi dei Muriacei (Murex), dei Volutacei (Mitra, Harpa), dei Buccinacei (Fusus, Buccinum) e dei Conacei (Conus).[senza fonte]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Ponder W. & Lindberg D.R., Towards a phylogeny of gastropod molluscs; an analysis using morphological characters in Zoological Journal of the Linnean Society, 1997; 119: 83-265.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

molluschi Portale Molluschi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di molluschi