Nemateleotris magnifica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Nemateleotris magnifica
Nemateleotris magnifica 1.jpgNemateleotris magnifica.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Actinopterygii
Ordine Perciformes
Famiglia Microdesmidae
Genere Nemateleotris
Specie N. magnifica
Nomenclatura binomiale
Nemateleotris magnifica
Fowler, 1938

Nemateleotris magnifica (Fowler, 1938) è un pesce di acqua salata appartenente alla famiglia Microdesmidae.

Distribuzione e abitat[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie è diffusa nell'Indo-Pacifico, dalle coste dell'Africa orientale agli arcipelaghi delle Hawaii, Marchesi e Pitcairn, fino alle coste della Nuova Caledonia e della Micronesia. Abita le barriere coralline a profondità non particolarmente elevate[2].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Presenta un corpo molto allungato, poco compresso ai fianchi, con occhi grandi e testa arrotondata. Le pinne sono piccole e arrotondate, solo la prima pinna dorsale presenta un caratteristico allungamento nella parte iniziale, erettile, lungo quasi la metà dell'intero corpo, mentre la seconda è speculare alla pinna anale. Le pinne ventrali sono lunghe e appuntite. La livrea è sgargiante: la testa è giallo tenue con sottili screziature violette, la prima metà del corpo è bianco vivo (così come le ventrali e le pinne pettorali, sfumando lungo i fianchi in un giallo arancio e poi in rosso arancio vivo, che diventa porpora sulla pinna caudale. La pinna dorsale ha il caratteristico pennacchio bianco, orlato di rosso, per seguire poi la colorazione del corpo, così come le altre pinne.
Raggiunge una lunghezza massima di 9 cm.

Etologia[modifica | modifica wikitesto]

Scava delle tane sul fondale o negli afratti rocciosi, che condivide con altri conspecifici: questa abitudine si riscontra soprattutto negli avannotti e negli esemplari giovanili.

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

Forma coppie monogame.

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

N. magnifica si nutre di zooplancton e piccoli crostacei copepodi.

Acquariofilia[modifica | modifica wikitesto]

Specie piuttosto comune in commercio e non troppo difficoltoso da tenere in acquario anche se è un ottimo saltatore. Per questo la vasca deve essere dotata di un coperchio[3].

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Nemateleotris magnifica in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.
  2. ^ N. Magnifica, scheda su FishBase.
  3. ^ L'Acquario, Guida completa all'allestimento e al mantenimento, Jeremy Gay, Logos, 2006
pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci